Napoli, Grava su Insigne: "Esempio di professionalità e abnegazione"

Il responsabile del settore giovanile azzurro dedica parole al miele per l'attaccante che, alla sua ultima partita al "Maradona" e che tra qualche settimana, si unirà al Toronto Fc nel campionato di Mls
Napoli, Grava su Insigne: "Esempio di professionalità e abnegazione"© LAPRESSE
TagsInsigneGrava

"Lorenzo Insigne? Un esempio di professionalità e abnegazione". Sono parole al miele quelle Gianluca Grava, responsabile del settore giovanile Napoli, rilasciate a Radio Kiss Kiss in occasione dell'ultima partita al "Maradona" (questo weekend contro il Genoa) dell'attaccante che presto raggiungerà il Toronto Fc e la Mls.

De Laurentiis: "Se Insigne non dovesse trovarsi bene in Canada, noi lo riaccoglieremo"
Guarda il video
De Laurentiis: "Se Insigne non dovesse trovarsi bene in Canada, noi lo riaccoglieremo"

Napoli, Grava: "Ricordo ancora l'esordio di Insigne, 12 anni fa..."

Grava, con la macchina del tempo dei ricordi, torna indietro di una dozzina d'anni: "Non dimentico quella giornata di circa 12 anni fa quando ci fu l’esordio di Insigne. Un giorno importante per lui, ma anche per noi. Era piccolo ma aveva qualità, abnegazione e voglia, tutte caratteristiche che hanno poi influito sul suo percorso. Se non avesse avuto questa voglia di crederci, sempre e comunque, non sarebbe stato in grado di emergere".

Napoli, Grava: "Insigne grande esempio di attaccamento e professionalità"

Prosegue Grava: "Madre natura gli aveva dato tante qualità, ma lui è stato bravo ad avere voglia ed a crescere fino a questi livelli. Noi eravamo emozionati per lui e con lui per quel traguardo dell’esordio con la maglia del cuore. Negli anni ha sempre dimostrato il suo attaccamento alla maglia, perché da napoletano sai che hai una responsabilità diversa rispetto a familiari e tifosi, con una pressione sicuramente importante". E ancora: "Giocare da napoletano con la maglia del Napoli, assicuro che non è facile".

Napoli, Grava e i "futuri Insigne": da Ambrosino a Vergara

Parlare di Inseigne, per Grava, è un assist perfetto per tornare sui temi della Primavera azzurra: "Domenica abbiamo una partita importante per la lotta salvezza (in casa contro l'Hellas Verona), sperando di cogliere l'intera posta in palio. Il nostro centravanti Giuseppe Ambrosino è caratterialmente molto simile a Gianluca Gaetano e allo stesso Insigne, perché ha sempre voglia di crederci e di crescere. Il percorso non è mai facile e vanno fatti tanti sacrifici. Il trequartista Antonio Vergara? Ci sta dando buone soddisfazioni, ma è ingiusto parlare dei singoli perché in tanti secondo me hanno la possibilità di fare una grande carriera da professionisti. Quindi mi auguro che si migliorino e che crescano per togliersi quante più soddisfazioni possibile”.

Insigne sbaglia, Fabian Ruiz segna: il Napoli piega il Torino
Guarda la gallery
Insigne sbaglia, Fabian Ruiz segna: il Napoli piega il Torino

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti