Napoli verso il Genoa: il Giro d'Italia cambia i programmi

Parte la corsa rosa e quindi gli azzurri a causa del divieto di circolazione, si ritroveranno direttamente in ritiro la sera, il giorno dopo faranno il riscaldamento muscolare
Napoli verso il Genoa: il Giro d'Italia cambia i programmi© ANSA
TagsSpallettiGiro dItalia

Il Napoli questo pomeriggio si è allenato all'Ssc Napoli Konami Training Center in vista dell'impegno di domenica al Maradona contro un Genoa disperatamente alla ricerca di punti per la salvezza. È stata una lunga seduta quella di oggi: dopo una prima fase di attivazione e torello, si sono svolte partite a tema, esercitazioni sui calci piazzati e lavoro tattico. Infine, si è giocata una partitella a campo ridotto. Corposa è stata la seduta tattica tenuta da Luciano Spalletti.

Spalletti e il futuro: "Resto a Napoli e giro in camper"
Guarda il video
Spalletti e il futuro: "Resto a Napoli e giro in camper"

Giro d'Italia: salta la seduta del Napoli

Domani il Napoli non si allenerà a causa dell'impossibilità di circolare per l'ottava tappa del Giro d'Italia, che partirà dal capoluogo campano e attraverserà la provincia, per tornare poi in città. La squadra si ritroverà quindi direttamente in ritiro nella serata di domani e svolgerà il consueto risveglio muscolare nella mattinata di domenica. Per il Giro d'Italia, la frazione di domani misurerà 153 chilometri, e i più impegnativi saranno quelli dei Campi Flegrei. Ci sarà uno stop di sette ore al porto di Pozzuoli, molte strade chiuse, così come lo svincolo della tangenziale. Partenza alle 13.30 da piazza del Plebiscito, ci saranno quattro giri sul percorso tutto napoletano, tra la città e l'hinterland. Festa finale sul lungomare Caracciolo.

Maradona, a Scampia una statua con il suo piede sinistro
Guarda la gallery
Maradona, a Scampia una statua con il suo piede sinistro

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti