Incidenti Spezia-Napoli, revocata la chiusura della Curva A del Maradona

La Corte d'Appello ha accolto il ricorso della società del presidente De Laurentiis: annullata la decisione del Giudice Sportivo dopo i tafferugli della partita del 22 maggio scorso
Incidenti Spezia-Napoli, revocata la chiusura della Curva A del Maradona© ANSA
2 min
TagspiccoSerie A

In attesa di conoscere il calendario del prossimo campionato, il Napoli ha già una certezza: la prima partita casalinga della nuova stagione si giocherà con lo stadio Diego Armando Maradona aperto in ogni ordine di posto.

Spezia-Napoli, la Corte d'Appello ribalta la sentenza del Giudice sportivo

Attraverso un comunicato divulgato sul proprio sito ufficiale, infatti, la società azzurra ha reso noto l’accoglimento del ricorso avverso alla chiusura per un turno della Curva A dello stadio di Fuorigrotta, decisa in primo grado dal Giudice Sportivo il 25 maggio a seguito degli scontri tra le tifoserie verificatisi durante la partita contro lo Spezia, disputata al “Picco” lo scorso 22 maggio e valevole come ultima giornata di campionato.

Scontri tra tifosi al Picco: Spezia-Napoli sospesa per più di 10'
Guarda la gallery
Scontri tra tifosi al Picco: Spezia-Napoli sospesa per più di 10'

Napoli, revocata la chiusura della Curva A del Maradona: il comunicato

"La SSC Napoli - si legge - comunica che la Corte Sportiva di Appello nazionale, in data odierna, in accoglimento del reclamo proposto in seguito ai fatti occorsi in occasione di Spezia-Napoli, ha annullato il provvedimento del giudice sportivo della Lega di Serie A di chiusura della Curva A per un turno di campionato. Pertanto nella prima gara utile del campionato 2022/23 l’intero stadio Diego Armando Maradona sarà aperto al pubblico".

Maradona, Ceci consegna a Gigi D'Alessio la riproduzione del piede di Diego
Guarda il video
Maradona, Ceci consegna a Gigi D'Alessio la riproduzione del piede di Diego

Tafferugli Spezia-Napoli, i fatti

Il provvedimento del Giudice aveva colpito anche la Curva Piscina, abitualmente occupata dai tifosi dello Spezia, ma in quella occasione divisa fra napoletani e spezzini, divisi da una storica rivalità. Le due società erano state inoltre raggiunte da una multa e dalla diffida. La sanzione era stata attenuata dall’intervento di calciatori, tecnici e dirigenti che avevano provato a calmare gli animi sugli spalti. La partita era stata sospesa per 12 minuti nel primo tempo prima che venisse riportata la calma.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti