Il gesto di Kvaratskhelia dopo il gol: ecco il significato dell'esultanza

Dopo la rete di testa del momentaneo 1-1 contro l'Hellas Verona, il georgiano ha mimato il gesto della buonanotte, ispirandosi ad uno dei suoi idoli
Il gesto di Kvaratskhelia dopo il gol: ecco il significato dell'esultanza© LaPresse
2 min

NAPOLI - Khvicha Kvaratskhelia ha subito conquistato il Napoli. Arrivato in questa sessione di mercato, segnata dagli addii di Insigne e Mertens in avanti, ha saputo mettersi subito in mostra con un gol al Bentegodi contro l'Hellas Verona, firmando il momentaneo 1-1 al 37' con uno splendido colpo di testa. Per festeggiare la rete al debutto, il georgiano classe 2001 ha scelto una particolare esultanza. 

Kvara e Osimhen subito in gol, Napoli show al Bentegodi: 5-2 al Verona
Guarda la gallery
Kvara e Osimhen subito in gol, Napoli show al Bentegodi: 5-2 al Verona

L'esultanza di Kvaratskhelia: ecco il significato

Dopo il gol Kvaratskhelia si è lasciato andare ad un urlo liberatorio. Poi dopo la gioia iniziale l'attaccante ha esultato con il gesto della buonanotte, il famoso "Night, Night" reso celebre dalla stella della NBA, Steph Curry. Kvaratskhelia è infatti un appassionato di basket e soprattutto degli Warriors, squadra in cui milita proprio Curry. Con la rete al Verona è diventato inoltre il terzo calciatore georgiano a siglare un goal in Serie A dopo Kahkha Kaladze e Levan Mchedlidze. 


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti