Amoruso avvisa il Napoli: "I Rangers non vanno sottovalutati"

Dopo il 4-1 degli azzurri sul Liverpool e il ko per 4-0 dei protestanti di Glasgow contro l'Ajax, le due squadre si ritroveranno ad Ibrox. L'ex capitano degli scozzesi: "Ambiente spettacolare"
Amoruso avvisa il Napoli: "I Rangers non vanno sottovalutati"© LaPresse
3 min
TagsAmorusoSpalletti

"Napoli? Per come ha battuto il Liverpool e per come sta giocando bene, si può ben sperare. In Champions affronterà una squadra che viene da due sconfitte pesanti. Lo stadio dei Rangers è molto caloroso. I padroni di casa lotteranno fino alla fine, ma gli azzurri sono superiori". Così,a Radio CRC, l'ex difensore Lorenzo Amoruso, 149 presenze e 13 reti con la maglia dei Rangers tra il 1997 e il 2003, ha presentato il match contro il Napoli in programma ad Ibrox mercoledì alle 21.

L'ex capitano dei Rangers Amoruso: "Napoli, non sottovalutare l'avversario"

L'ex capitano - il primo cattolico - della squadra protestante di Glasgow, ha proseguito: "L'unica insidia del Napoli può essere il Napoli stesso, che deve capire di non poter pensare neanche minimamente di sottovalutare l'avversario. È fondamentale questo passaggio coi Rangers, perché una vittoria proietterebbe in maniera abbastanza preponderante il Napoli verso la qualificazione. I Rangers sicuramente avranno la spinta dei loro 55 mila sostenitori, ma gli azzurri non sono nuovo a queste situazioni".

Champions League, rinviata Rangers-Napoli
Guarda il video
Champions League, rinviata Rangers-Napoli

Amoruso: "Ad Ibrox ambiente caldissimo, il Napoli dovrà fare subito pesare il gap tecncio"

Quindi, un commento sul lavoro di Luciano Spalletti: "Per lui il secondo anno in una squadra allenata è quasi sempre il migliore ed è quello che un po' sta succedendo. La paura è quella che la squadra possa pensare di poter battere i Rangers per la grande prestazione contro il Liverpool. Non si deve commettere l’errore di pensare di essere superiori. Il Napoli è dinamico ed impressiona per i cambi di velocità nelle partite. Lì non farà caldo come in Italia, ci sarà il fresco in campo. L’allenatore dei Rangers è un mio amico e non mi sembra abbia mai avuto il polso per motivare la squadra. Quando affronti queste squadre la capacità del Napoli deve essere quella di evidenziare le lacune degli avversari. Per quanto la squadra possa essere stanca, la superiorità c'è e si deve vedere da subito. L'ambiente? Io ho giocato coi Rangers in campionato, Champions ed Europa League e vi garantisco che non ci sono rischi, perché gli scozzesi sono persone molto sportive".

Lampo Raspadori e Spezia ko: il Napoli si prende la vetta
Guarda la gallery
Lampo Raspadori e Spezia ko: il Napoli si prende la vetta


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti