Se il Napoli continua così batte i record di punti di Juve (102), Real e Barça (100)

Per capire la grandezza della stagione partenopea, i 18 punti di vantaggio su Inter e Milan, il miglior attacco e la miglior difesa potrebbero bastare, ma bisogna dare anche altri numeri, se si vuole avere un'idea dello straordinario rendimento della capolista
Se il Napoli continua così batte i record di punti di Juve (102), Real e Barça (100)© LAPRESSE
Xavier Jacobelli
3 min

Nel 2012, il Real Madrid ha vinto la Liga toccando quota 100. Nel 2013, il Barcellona ha fatto lo stesso. Nel 2014, la Juve di Conte ha stabilito il primato assoluto della Serie A con 102 punti, l'unica a essere andata oltre il muro dei cento punti da quando ne vengono assegnati tre per ogni vittoria. Ebbene, se la squadra di Spalletti riuscisse a mantenere il ritmo infernale delle prime 24 giornate di torneo, chiuderebbe a 103, battendo anche il record bianconero. Per capire la grandezza della stagione partenopea, i 18 punti di vantaggio su Inter e Milan, il miglior attacco (58 gol segnati) e la miglior difesa (15 reti subite ) possono già bastare, ma bisogna dare tutti i numeri se si vuole avere un'idea compiuta dello straordinario rendimento della capolista. Che continua a spostare i propri limiti sempre più in là.

Vittorie consecutive

Il successo sull'Empoli è stato l'undicesimo consecutivo del Napoli; nel 2013/ 2014 alla giornata n.24 la Juve ne contava 12.

Difesa inviolata

Dall'inizio del campionato, il Napoli ha concluso 12 partite senza subire gol; nel 2013/2014, alla giornata n.24 la Juve ne contava 11.

Un gol di scarto

Nel lessico allegriano, il corto muso indica la vittoria per 1-0. Ampliando il concetto al successo con un gol di scarto, il Napoli ha vinto 8 partite così; nel 2013/2014, alla giornata n.24 la Juve ne contava 7.

Due o più gol di scarto

Sia il Napoli 2022/2023 sia la Juve 2013/2014 hanno contato 13 partite vinte in questo modo.

Difesa bunker

Dopo 24 giornate, il Napoli ha incassato 15 gol. La Juve dei 102 punti ne aveva subiti 19.

Fenomeno Osimhen

Primo giocatore nella storia del Napoli ad andare a segno per 8 partite consecutive, eguagliando Cristiano Ronaldo al tempo della Juve, Osimhen è il miglior marcatore partenopeo; lo seguono Kvaratskhelia (10 ) ed Elmas (6). Nella Juve 2013/2014, dopo 24 giornate il capocannoniere era Tevez (13), seguito da Vidal (11) e Lllorente (10).


© RIPRODUZIONE RISERVATA