Calzona dopo Udinese-Napoli 1-1: "Annata disgraziata", rivivi la diretta

Tutte le dichiarazioni dell'allenatore degli azzurri al termine della partita valida per la 35esima giornata di Serie A
Udinese
Udinese
  • I. Success, 90 + 2'
Napoli
Napoli
  • V. Osimhen , 51'
1 - 1
Finita
Serie A - 06.05.2024
Bluenergy Stadium

Arbitro Gianluca Aureliano
Udinese
1 - 1
Finita
Napoli
Aggiorna

Al Bluenergy Stadium è andata in archivio Udinese-Napoli, valida per la trentacinquesima giornata di Serie A. Risultato finale di 1-1, gol di Osimhen al 51' e Success al 92'. Rileggi tutte le dichiarazioni post-partita dell'allenatore dei partenopei, Francesco Calzona.


23:36

Calzona: "Iniziare la stagione sarebbe stato spettacolare"

Calzona in conferenza stampa: "Iniziare la stagione sarebbe stato spettacolare, con quaranta giorni di preparazione a disposizione. Sono arrivato con tra partite di Coppa in mezzo e la pausa per le nazionali. Così non è facile. Non so la qualità del lavoro di chi mi ha preceduto, spetta ai giocatori e dirigenti valutarlo. Noi sicuramente daremo il massimo fino all'ultima gara, non mi piace andare in vacanza prima. Pensiamo al Bologna".


23:33

Calzona: "Ereditato squadra in una situazione mentale disastrosa"

Calzona in conferenza stampa: "Un mese con partite ogni tre giorni non ci ha aiutato. Siamo partiti da lontano, abbiamo cercato di migliorare alcune cose, altre le abbiamo peggiorate. Il rincorrere a tutti i costi il risultato non ci ha aiutato, mettiamoci anche il pensiero verso la prossima stagione, perché è normale che in una piazza come Napoli si parli di direttori e allenatori. Così la tua testa non è libera. La squadra mentalmente l'ho trovata in una situazione disastrosa, non è una scusante, sarebbe servito più tempo e qualche partita in meno, così si poteva raddrizzare un po' la stagione".


23:32

Calzona in conferenza stampa: "Gare sporche, fatichiamo"

Calzona in conferenza stampa: "Quando le partite si sporcano purtroppo fatichiamo, è già la terza volta nella mia gestione che non riusciamo a difendere al meglio un vantaggio. Non mi sarei mai aspettato un'Udinese in questa posizione di classifica, le annate poi possono girare in modo particolare e questo è stato il caso dell'Udinese. Può ancora uscire da questa situazione".


23:22

Success a DAZN: "Felice per il ritorno al gol"

Success a DAZN: "Sono stato fortunato, l'importante era dare il mio contributo contro un grande avversario. Era importante tornare a segnare dopo tredici mesi per raggiungere un risultato positivo, utile alla corsa per il nostro obiettivo. Devo sfruttare i minuti che mi vengono concessi. Faremo il massimo per salvarci".


23:19

Calzona a DAZN: "Non basta per l'Europa"

Calzona a DAZN: "Quello che facciamo evidentemente non basta per vincere le partite, per andare in Europa come ho detto alla squadra che è ancora possibile. Ci sono tanti voci e non aiuta, ma è inevitabile sia così".


23:16

Calzona a DAZN: "Restare con un altro allenatore? Improponibile"

Calzona a DAZN: "Il futuro del Napoli bisogna chiederlo alla dirigenza. Abbiamo e avevamo le qualità per fare meglio, è stata un'annata disgraziata ma dobbiamo finire in bellezza perché farlo con queste delusioni dispiace. La squadra è stata leziosa nel primo tempo ma siamo molto più ordinati che in passto ed è abbastanza vista la stagione. Restare con un altro allenatore? Porterebbe il suo staff come è giusto che sia, è improponibile".


23:14

Calzona a DAZN: "Avremmo dovuto raddoppiare"

Calzona a DAZN: "Dovevamo fare il 2-0. In quest'annata prendiamo sempre gol. Raddoppiare ci avrebbe reso la vita più facile. Non abbiamo fatto quello che dovevamo fare".


23:12

Calzona a DAZN: "Altro gol nel finale, purtroppo è un'annata così"

Calzona a DAZN: "Non abbiamo mosso la linea a cinque difensiva dell'Udinese, che è diventata un muro. Non ci siamo buttati dentro. Nella ripresa è andata meglio, abbiamo fatto girare la palla più velocemente e abbiamo iniziato a renderci pericolosi fino a segnare. Peccato aver subito un altro gol nel finale. Purtroppo è un'annata così".


23:06

Cannavaro a DAZN: "Il destino è nelle nostre mani"

Cannavaro a DAZN: "Lecce, Frosinone ed Empoli. Giochiamo due partite fuori casa ma il destino è nelle nostre mani. Abbiamo affrontato squadre forti, contro avversari alla nostra portata dobbiamo iniziare a sfruttare le nostre armi".


23:04

Cannavaro a DAZN: "L'Udinese è viva"

Cannavaro a DAZN: "Ci sta che Osimhen tocca un pallone e fa gol. Non dovevamo farlo entrare. Avevo chiesto ai difensori di non far crossare Di Lorenzo e Politano, di prendere in mezzo Osimhen e non dargli modo di andare in terzo tempo perché è devastante. Parliamo di un grande campione. Stiamo cercando di togliere un po' di paura ai ragazzi. Fino alla Roma in queste situazioni si perdevano le partite, la squadra è viva e questo mi fa stare tranquillo".


23:01

Cannavaro a DAZN: "Il Napoli inferiore solo all'Inter, punto prezioso"

In attesa dell'arrivo di Calzona, tocca a Fabio Cannavaro parlare a DAZN: "Oltre all'aspetto tattico mi è piaciuto l'atteggiamento dei miei ragazzi. Il Napoli è venuto a giocarsi la partita, è venuto a giocare per vincere. Per me il Napoli come giocatori è dietro solo all'Inter e questo punto è prezioso. Sappiamo che per la salvezza è dura ma non impossibile".


22:52

Cajuste a DAZN: "Grande sconforto per come è andata"

Cajuste a DAZN: "C'è grande sconforto per come è andata la serata. Tutti sono dispiaciuti, dall'allenatore ai compagni di squadra. Dopo essere passati in vantaggio abbiamo lasciato troppo il pallino del gioco all'Udinese. Un errore che avevamo già commesso in precedenza, con la Roma, e non deve ricapitare. Se mi aspettavo che la mia prima stagione al Napoli sarebbe stata diversa? Non è facile rispondere. Ci sono tanti aspetti da analizzare ed è molto molto difficile capire cosa non ha funzionato. Di certo le aspettative erano alte da parte di tutti e non siamo riusciti a rispettarle".

Cajuste ha poi aggiunto: "Se ho voglia di restare? Provo amore per il Napoli e per Napoli, voglio fare tutto quello che sarà possibile per far felici i tifosi".


22:45

Napoli, mai la porta inviolata con Calzona

Il gol di Success al 92' ha impedito a Calzona di conquistare il suo primo clean sheet sulla panchina del Napoli: in undici partite di campionato e due di Champions League della sua gestione gli azzurri hanno subito sempre almeno un gol.


22:41

Osimhen da record contro l'Udinese

Con il gol all'Udinese, Osimhen è il terzo giocatore del Napoli ad andare a segno per 6 partite di fila contro una singola squadra in Serie A nell'era dei tre punti a vittoria, dopo Higuaín contro la Lazio tra il 2013 e il 2016 e Mertens contro il Bologna tra il 2016 e il 2019. Fonte: Opta.


22:39

Serie A, la classifica aggiornata dopo Udinese-Napoli 1-1

La classifica di Serie A aggiornata dopo Udinese-Napoli 1-1 (VEDI LA CLASSIFICA).


Bluenergy Stadium - Udine

© RIPRODUZIONE RISERVATA