Parma, ecco Cyprien: "Vieira mi ha detto di mostrare ciò che so fare"

Il francese: "A centrocampo posso giocare più indietro o più avanti, voglio fare ancora più gol. Salvezza? Mi piacciono le sfide, sono prontissimo a dare il mio contributo". Il romeno: "Questo è un passo importante per la mia carriera. Sono un esterno, non un trequartista"

© AFPS

PARMA - Wylan Cyprien si è raccontato oggi ai giornalisti presenti nella sua conferenza stampa di presentazione al Parma: "Sono molto impaziente di cominciare questa avventura. Ho già iniziato gli allenamenti e sono eccitato all'idea di poter indossare ducale. Mio ruolo? Ho iniziato a centrocampo, prima più indietro e poi più avanti. Il mio obiettivo è cercare di segnare di più ma più che il ruolo mi interessa essere utile alla squadra. La Serie A? Sono cresciuto in una generazione che vedeva quello italiano come un grande campionato, voglio giocare e affrontare grandi squadre". Sull'ex Nizza erano parecchi i club: "Ormai la questione non si pone più. Perché Parma? Per scoprire la Serie A attraverso il gioco di una squadra come quella di Liverani. Se mi vedo ancora qui a medio-lungo termine? Non ho una risposta, se potessi prevedere il futuro vi avrei detto tutto. Andiamo piano piano e poi vedremo".

Kurtic regala i primi 3 punti al Parma di Krause
Guarda la gallery
Kurtic regala i primi 3 punti al Parma di Krause

L'obiettivo del Parma per adeso è salvarsi: "Sono una persona che di base ama le sfide. Ancora non mi conoscete e non ho mostrato questo mia caratteristica. A Nizza ho avuto una situazione simile e credo di poter stare in un campionato difficile: sono prontissimo a dare il mio contributo alla squadra". In rossonero Wylan è stato allenato dall'ex gloria dell'Arsenal Patrick Vieira: "Lui è certamente un giocatore che ha lasciato un'impronta e per forza di cose abbiamo parlato dell'Italia. Mi ha detto di non riflettere, venire qui a mostrare quello che so fare". Lo scorso anno il centrocampista ha patito un brutto infortunio: "Ero già pronto prima del lockdown. Poi mi sono fatto male e non ho potuto giocare. Ho fatto tutto quello che dovevo fare per tornare in forma, proprio perché che una grande squadra mi stava aspettando. Solo il campo potrà dire se sono effettivamente pronto. Liverani mi ha detto di avere fiducia, di pensare positivo ed essere carico per andare in campo".

Mihaila: "Scelto Parma per il mio futuro"

Anche Valentin Mihaila si è fatto conoscere dal mondo ducale: "E' una scelta fatta per il mio futuro, uno step importante. Conosco Parma, ha una bella storia e una grande tradizione, una tifoseria calda e non vedo l'ora di iniziare e sono molto felice di essere qui. Mio idolo? Non ne ho uno solo, me ne piacciono molti. Tanti giocano qui in Italia, cerco di prendere da ognuno quello che penso mi serva". Sulla sua collocazione tattica: "Preferisco giocare esterno, per mister Mangia ho giocato anche dietro la punta ma preferisco la fascia". L'ex Universitatea Craiova conclude così: "So bene quanto la Serie A sia tosta e quanto siano forti le squadre italiane. Voglio aiutare, il mio obiettivo e dei miei compagni sarà di salvarci e puntare alla posizione più in alto possibile".

Liverani: "Spero che il Parma sia protagonista in Serie A"
Guarda il video
Liverani: "Spero che il Parma sia protagonista in Serie A"

Commenti