Parma, Tarozzi: "Abbiamo giocato a viso aperto contro la Roma"

Il vice di D'Aversa "Aspettavamo una gara del genere, per come la squadra cresce e si allena. Oltre all'ottima prestazione si è rivisto uno spirito che mancava da un po'"
Parma, Tarozzi: "Abbiamo giocato a viso aperto contro la Roma"© ANSA
Tagstarozzi

PARMA - "Il mister ci teneva tanto a vincere per dedicare la vittoria al presidente e siamo molto felici che sia arrivata". Lo ha dichiarato a Dazn Andrea Tarozzi, vice di D'Aversa sulla panchina del Parma, dopo la gara con la Roma: "Era una gara difficile, siamo in un momento di crescita ma non avevamo risultati. Oggi si è visto un Parma che ha raggiunto condizione, attenzione e conoscenza delle idee del mister. Bisogna essere bravi a proseguire, avere determinazione e giocare a viso aperto con una squadra forte come la Roma. Aspettavamo una gara del genere, per come la squadra cresce e si allena, nelle ultime partite ha fatto ottime prestazioni e oltre all'ottima prestazione si è rivisto uno spirito che mancava da un po'. Bisogna tenere i piedi per terra e non fermarsi. Questa partita deve darci motivazioni per la salvezza. Crediamo in questa squadra, il mister è tornao per questo. Ci vuole tempo e ora siamo a buon punto. Lo spirito è dovuto anche a un video che i tifosi ci hanno fatto trovare prima della partita, un video emozionale per farci sentire la vicinanza. D'Aversa? Era molto contento per la gioia per il presidente e perchè tenevamo alla vittoria. E anche per i ragazzi, che stanno facendo sacrifici anche in allenamento".

La Roma affonda a Parma: gol di Mihaila e Hernani
Guarda la gallery
La Roma affonda a Parma: gol di Mihaila e Hernani

Parma-Roma, il contatto fra Ibanez e Pellè giudicato da rigore
Guarda la gallery
Parma-Roma, il contatto fra Ibanez e Pellè giudicato da rigore

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti