Corriere dello Sport

Roma

Vedi Tutte
Roma

Niente Roma. Adriano rinnova con il Barça

Niente Roma. Adriano rinnova con il Barça
© EPA

Il Barça, forte della clausola rescissoria da 90 milioni, obbliga Adriano a mettere radici in Catalogna. Il brasiliano, che si era mostrato deciso a trasferirsi a Roma, sarà ricompensato con un prolungamento del contratto e dall’aumento dello stipendio.

di Andrea De Pauli

giovedì 6 agosto 2015 18:03

BARCELLONA (SPAGNA) - Brutte notizie per la Roma. Il Barcellona ha convinto Adriano a rimanere in blaugrana e per premiarlo, nelle prossime ore, offrirà al brasiliano un rinnovo con condizioni molto simili a quelle che gli erano state presentate da Walter Sabatini nelle ultime settimane. Non dovesse bastare, il club catalano, per bocca del nuovo segretario tecnico Robert Fernández, ha annunciato di non essersi ancora arreso nella corsa a Gerson, dato ormai a un passo dai giallorossi.

ADRIANO NON SI MUOVE - L’annuncio è imminente. Adriano, che fino a pochi giorni fa era convinto di trasferirsi all’ombra del Cupolone, ha accettato la proposta di rinnovo del Barça. L’accordo è stato raggiunto nelle ultime ore nella sede della società, dove si sono dati appuntamento il procuratore del calciatore, Paulo Afonso, e il nuovo uomo mercato del club, Robert Fernandez. “Vogliamo che Adriano rimanga qui, perché l’allenatore è convinto che si tratti di una pedina importante per noi. Non ascoltiamo offerte”. L’ex Siviglia, blindato da una clausola da 90 milioni, ha visto sfumare i suoi piani di fuga dai recenti infortuni del connazionale Douglas, ai box per almeno 8 settimane, e di Jordi Alba, uscito malconcio proprio in occasione della 50ª edizione del Trofeo Gamper, che ha registrato il 3-0 del Barça sulla Roma. Entrambi si perderanno le finali di Supercoppa europea e spagnola contro Siviglia e Athletic Bilbao. Bisogna ricordare, poi, che il Barça, a causa della sanzione comminata dalla Fifa per l’irregolare compravendita di minorenni extracomunitari, non può tesserare nessun giocatore fino al primo gennaio del 2016. Ad Adriano verrà prolungato di almeno un anno l’attuale contratto, in scadenza il 30 giugno del 2016, con ritocco al rialzo dello stipendio.

SORPRESA GERSON - Nella prima uscita ufficiale da segretario generale blaugrana, Robert Fernandez si è mostrato decisamente più possibilista sull’addio di Pedro, che secondo radio mercato dovrebbe trasferirsi presto al Manchester United, disposto ad accollarsi la clausola rescissoria da 30 milioni. Al suo posto, nel prossimo mercato invernale dovrebbe giungere il cavallo di ritorno, Nolito, prelevato dal Celta in cambio di 14 milioni. Fernandez, poi, ha stupito tutti riaprendo clamorosamente all’ipotesi Gerson, che lo stesso presidente del Fluminense, Peter Siemsen, già considerava un giocatore della Roma, a partire dall’anno nuovo. “Gerson è giovane e ha grandi qualità. Ci siamo riservati un diritto di prelazione. Dovessero giungere offerte, saremmo prontamente avvisati dal Fluminense e potremmo decidere se rilanciare o farci da parte”. Giochi ancora aperti, quindi, per un affare che pareva già chiuso a favore dei capitolini per una cifra prossima ai 17 milioni.

@andydepauli

Blog

http://blog.corrieredellosport.it/que-viva-espana/

Per Approfondire

Commenti