Corriere dello Sport

Roma

Vedi Tutte
Roma

Roma, Garcia: «Totti e Dzeko insieme? E' una possibilità»

Roma, Garcia: «Totti e Dzeko insieme? E' una possibilità»
© AS Roma via Getty Images

Il tecnico giallorosso: «Rispetto il Frosinone, dobbiamo giocare come contro la Juve»

Sullo stesso argomento

 

venerdì 11 settembre 2015 13:08

ROMA - «Conta solo la partita di domani a Frosinone per il momento, niente altro. Dobbiamo giocare come contro la Juve, ritmi alti e dare il 100%. Solo così possiamo sperare di ottenere la vittoria. Hanno meritato ampiamente la loro presenza in serie A e dobbiamo avere grande rispetto». La concentrazione di Rudi Garcia è massima. Dopo l'euforia per il successo sui bianconeri e la pausa nazionali, il campionato riparte con una trasferta insidiosa per i giallorossi. Anche perché mancherà l'infortunato Pjanic, decisivo contro la Juve. «La squadra sa quello che deve fare in caso di cambio di modulo - spiega il tecnico francese in conferenza stampa - Possiamo tenere quello dell'altra gara come cambiarlo. Totti e Dzeko? E' una possibilità. Il mio credo è dare più soluzioni tattiche e poi tenere tutti i giocatori in guardia prima della gara. Sono contento della rosa che ho, se manca qualcuno decido chi può sostituirlo al meglio. Ho degli uomini che possono ricoprire più ruoli, come Florenzi o De Rossi. Alessandro può giocare bene come terzino destro. Per il momento andiamo avanti così. Lui vuole sempre migliorare. Esistono poi intese particolari tra i giocatori, come Totti con Gervinho o Digne e Iago Falque. Vanno sfruttate. Questo è importante per un allenatore. Per me non c'è una squadra tipo. Tutti sono importanti, dato che abbiamo tante gare da fare. Ho bisogno di tutti. De Sanctis o Sczcesny? Meritano tutti e due di giocare. E' un bene per la Roma avere due portieri così forti».

Per Approfondire

Commenti