Spalletti: «La Roma è forte. Il mio futuro? Chievo e Genoa»

L'allenatore giallorosso dopo il 3-1 contro la Juventus: «Questa vittoria è il premio al valore di questi ragazzi»
Spalletti: «La Roma è forte. Il mio futuro? Chievo e Genoa»© AS Roma via Getty Images
1 min
TagsSerie ARomaJuventus

ROMA - «Durante tutta la settimana ci siamo focalizzati sul secondo posto, sul campo, al di là di tutte le voci, che si portano dietro complicazioni. Abbiamo giocato da squadra tignosa, che ha saputo soffrire, ma con la testa sempre lucida: noi volevamo vincere questa partita, altre cose non ci interessavano. Questa vittoria è il premio al valore di questi ragazzi, che sono persone prima che giocatori: fa capire di che pasta sono fatti».

Roma, Totti entra in campo: i tifosi della Juventus lo applaudono
Guarda la gallery
Roma, Totti entra in campo: i tifosi della Juventus lo applaudono

Lo ha detto il tecnico della Roma Luciano Spalletti, a Premium Sport, dopo la vittoria dei giallorossi sulla Juventus nel posticipo della 36ª giornata di Serie A. «Perotti - ha detto ancora Spalletti - è un giocatore che ha bisogno di prendere la palla sui piedi per attaccare lo spazio e, se gli cambi posizione, non lo metti a suo agio. Non era molto contento, infatti, alla sostituzione, ma si è dato da fare: può far meglio, ma si è sacrificato tantissimo per la squadra. Il mio futuro sono le prossime due partite, che sono assolutamente da vincere. Non bisogna pensare ad altro, vorrebbe dire alzare un pò di polvere e farci vedere meno chiaro. L'Inter? Anche questa è polvere, quella di cui ho appena parlato: dobbiamo concentrarci su Chievo e Genoa».


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti