Corriere dello Sport

Roma

Vedi Tutte
Roma

Roma, un anno fuori per De Rossi

Roma, un anno fuori per De Rossi
© ANSA

Dal calcio a Krzynowek del 2004 al ceffone a Lapadula, il regista ha già accumulato 35 turni di stop per espulsioni o prove video: quasi un intero campionato. E oggi avrà almeno altre due giornate

Sullo stesso argomento

di Roberto Maida

martedì 28 novembre 2017 09:19

ROMA - Ha perso un anno, un campionato intero. Creando problemi alla Roma e alla Nazionale, certo, perché il calcio è un gioco di squadra, ma a conti fatti danneggiando soprattutto se stesso. Il lato oscuro della luna a Daniele De Rossi è costato già 35 giornate di squalifica in carriera, considerando soltanto le sospensioni dovute alle espulsioni o ai gesti scoperti attraverso la prova televisiva.

E non è finita perché oggi il giudice sportivo lo punirà con almeno altre due partite di stop, il minimo della pena per lo schiaffo rifilato a Lapadula nel secondo tempo di Genoa-Roma. (...)

Genoa-Roma 1-1: rimpianti giallorossi a Marassi

COSTANTE - Tornando al curriculum di De Rossi, oltre alle 15 espulsioni (12 delle quali per rosso diretto) vanno registrate le due sospensioni decise attraverso la prova tv. Quando ancora non esisteva il Var, che è stato decisivo per il provvedimento di Genova, De Rossi venne pizzicato in Champions League a colpire a palla lontana il terzino croato Srna (Shakthar Donetsk) che lo provocava. (...)

 Con tre partite di stop pagò anche il pugno a Icardi sfuggito agli ufficiali di gara in un Roma-Inter. Ma la squalifica più lunga della sua carriera rimane quella del Mondiale 2006: 4 giornate per la gomitata allo statunitense McBride. (...)

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Articoli correlati

Commenti