Corriere dello Sport

Roma

Vedi Tutte
Roma

Roma, Di Francesco: «Grande vittoria, nessuno ci dava per favoriti»

Roma, Di Francesco: «Grande vittoria, nessuno ci dava per favoriti»
© LaPresse

L'allenatore sottolinea i meriti del gruppo: «L’importante è entrare nella loro testa, per ora ci sono riuscito ma non mi accontento»

 

martedì 5 dicembre 2017 22:53

ROMA - Eusebio Di Francesco ha vissuto una serata ad altissima tensione. L'elevata posta in palio contro il Qarabag ha portato l'allenatore giallorosso a moltiplicare urli e indicazioni da bordo campo per sbloccare una gara che si è rivelata più complicata del previsto. La soddisfazione per il primo posto è enorme: «E’ stata una grande vittoria, al termine di una gara difficile. Non è mai facile vincere in Champions League. Sono soddisfatto per il primo posto, nessuno ci dava per favoriti ma abbiamo creduto nel lavoro di questi ragazzi. La prima partita sofferta con l’Atletico è stata l’inizio di un grande girone».

BRACCINO CORTO  - La Roma ha fatto molta fatica a far breccia nella difesa azera: «Ci muovevamo poco senza palla, tutti la volevano sui piedi ma nel secondo tempo l’abbiamo fatto meglio. Nel finale ci è venuto un po’ di braccino corto, qui a Roma non sono troppo abituati ai successi. Non mi piace il palleggio fine a se stesso, mi piace cercare più qualità. Il merito è di tutti, io ho cercato di mettere solo il mio pensiero. L’importante è entrare nella loro testa, per ora ci sono riuscito ma non mi accontento».

Articoli correlati

Commenti