Roma contestata dai tifosi a Bologna

Dopo il 2-0 di Santander dalla curva dove erano seduti i supporters capitolini sono partiti cori e fischi all'indirizzo della squadra
Roma contestata dai tifosi a Bologna© LAPRESSE

ROMA - "Andate a lavorare, andate a lavorare". Contestazione a Bologna da parte dei tifosi della Roma sistemati nel settore ospiti, che non hanno digerito la seconda sconfitta in campionato dei loro beniamini. Dopo il gol del 2 a 0 dei rossoblu con Santander, il pubblico romanista si è spazientito e ha cominciato a fischiare e a irridere con cori di scherno i giallorossi. "Vogliamo un tiro in porta" è il coro che si è alzato dallo spazio riservato ai romanisti, che poi hanno intonato anche il più classico "andate a lavorare". All'uscita dal campo poi è arrivata una pioggia di fischi

Roma, i tifosi contestano dopo il ko con il Bologna
Guarda la gallery
Roma, i tifosi contestano dopo il ko con il Bologna

 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti