Kluivert: «Ajax? Nessun rimpianto. Voglio la Champions con la Roma»
© ANSA
Roma
0

Kluivert: «Ajax? Nessun rimpianto. Voglio la Champions con la Roma»

L'attaccante giallorosso: «Seguo i miei ex compagni di squadra, sono contento per loro. Ma io voglio vincere con la Roma, voglio raggiungere il quarto posto»

ROMA - «Nessun rimpianto, l'Ajax sta stupendo ma anche la Roma ha fatto bene». Confidiamo nella sincerità di Justin Kluivert, ma sicuramente non deve essere facile per lui vedere i suoi ex compagni di squadra battere Real e Juventus e approdare in semifinale di Champions League. Lui, che in questa stagione ha altalenato prestazioni scintillanti a rovinose cadute con la maglia della Roma: «Se sei giovane non puoi aspettarti di giocare tutte le partite. È quello per cui ti alleni ma non è così che funziona». Dichiarazioni al portale ad.nl che evidenziano come l'attaccante olandese stia crescendo anche mentalmente e stia facendo quel passo in avanti che aiuterebbe lui e la Roma: «Dopo il cambio di allenatore sono diventato un titolare ma già con Di Francesco giocavo parecchio. Ranieri è venuto subito da me e mi ha detto che avrebbe puntato sulla mia velocità e di divertirmi nel giocare a calcio. È stato bello sentirlo. Voglio arrivare quarto con la Roma per entrare in Champions League e voglio guadagnarmi la nazionale olandese»

Una stagione che sicuramente lo aiuterà nella sua crescita da calciatore e nel migliorare le sue qualità. Anche perché Kluivert fino allo scorso anno giocava in una delle due migliori squadre d'Olanda, un campionato che non è famoso per essere stimolante: «Abbiamo giocato contro il Chievo ultimo in classifica e alla fine è diventata una battaglia, avevano un piano tattico come tutte le squadre di Serie A. Questa cosa è molto diversa dall’Olanda. Con l’Ajax spesso vincevamo le partite già nel primo tempo». La Roma per crescere, per migliorare, per provare a vincere. E poco importa se la sua ex squadra adesso è in semifinale di Champions: «Inutile parlare di dove sarei se fossi rimasto all’Ajax ma ciò non toglie il fatto che continuo a seguire il club. Sono felice se vincono. Avrò successo alla Roma, ne sono sicuro. La mia prima stagione non sta andando male ma voglio di più. Voglio il quarto posto e raggiungere la nazionale maggiore: ora mi sento forte». Viva l'ambizione

El Shaarawy, che colpi a biliardo!

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti