Olsen cuore d'oro: un weekend con Frans, il bambino malato di cuore
Roma
0

Olsen cuore d'oro: un weekend con Frans, il bambino malato di cuore

Il portiere giallorosso ha accolto nella sua casa a Roma l'undicenne svede affetto da una malattia cardiaca: partite alla Playstatio, poi l'incontro con Totti e i giocatori 

ROMA - «Ho un sogno, conoscere il portiere della nazionale». Questa è la storia del piccolo Frans, undicenne svedese affetto da una malattia cardiaca che non gli permettere di correre, come fanno tutti i bambini. La scorsa estate ha subìto un intervento a cuore aperto: «Il mio sogno? Quando starò meglio vorrei conoscere il portiere della nazionale», la richiesta di Frans poco prima di entrare in sala operatorio. La toccante notizia ha fatto il giro della Svezia ed è arrivata fino a Olsen che - commosso - non ci ha pensato due volte e ha invitato il bambino a Roma. 

Olsen cuore d'oro: un weekend con Frans, il bambino malato di cuore

Lo scorso fine settimana Frans è riuscito a coronare il suo sogno. Accompagnato dalla famiglia, il bambino ha trascorso «il weekend perfetto» con il suo idolo: i due hanno giocato alla Playstation, Olsen ha firmato la sua maglia, un pallone e le figurine, poi gli ha addirittura cucinato un piatto di pasta al pesto. Frans è stato poi ospite dello svedese all'Olimpico, per la gara contro l'Udinese: visita negli spogliatoi, poi l'incontro con Totti e i giocatori della Roma. Il piccolo Frans non avrà visto giocare Olsen, adesso secondo di Mirante, ma ha trascorso un fine settimana  indimenticabile con una grande persona

Ranieri: "Futuro? Penso a portare la Roma più in alto possibile adesso"

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta