Roma, Fonseca firma via mail. Poi vola a Londra da Pallotta e i dirigenti
© EPA
Roma
0

Roma, Fonseca firma via mail. Poi vola a Londra da Pallotta e i dirigenti

L'allenatore aveva già incontrato Baldini in precedenza. Resta da capire se al vertice londinese parteciperà anche Totti

ROMA - Benvenuti a Londra, enclave romanista. Qui è nata la proprietà americana nel 2011, con una colazione di lavoro tra Pallotta e Baldini. Qui si decidono le principali strategie e nei prossimi giorni, tra martedì e mercoledì, Paulo Fonseca sbarcherà da allenatore della Roma. Alla presenza del patron, in arrivo in Inghilterra, di tutta la dirigenza e ovviamente del consulente che ispira le strategie della società. La firma del contratto è invece attesa per oggi, su un documento che arriverà all’Eur via posta elettronica certificata.

Baldini ha già incontrato Fonseca 

Non è stata neanche la prima volta, per Fonseca. Baldini lo aveva già convocato un paio di settimane fa a Londra per un incontro preliminare nel quale era stata impostata la trattativa con gli agenti. Quando ha avuto la certezza della disponibilità dell’interlocutore, che aveva condiviso i programmi di massima della società, Baldini ha comunicato a Fienga e Petrachi che il momento era buono per entrare in scena. E così i due dirigenti della Roma hanno incontrato Fonseca a Madrid per sistemare l’accordo economico e approfondire le questioni tecniche.

Pallotta lo conoscerà a Londra

Il viaggio di mercoledì invece servirà a Pallotta per conoscere l’ottavo tecnico della sua gestione. Era successa più o meno la stessa cosa due anni fa con Di Francesco, il cui contratto venne annunciato uffi cialmente il 12 giugno. Per una pura coincidenza anche Fonseca potrebbe firmare il contratto - due anni con opzione per il terzo a 2,5 milioni netti a stagione - nello stesso giorno. La sua mission sarà chiara: riportare la squadra in Champions League in un campionato che, sulla carta, lascia un solo posto disponibile per le outsider, considerando Juventus, Napoli e Inter potenzialmente superiori alla media. Ma soprattutto il club, nell’estate della rifondazione, gli ha chiesto di trasmettere alla squadra un’identità, sul modello di quanto costruito nel triennio allo Shakhtar.

Leggi l'articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

Fonseca alla Roma, ci siamo

Fonseca-Roma, la firma e poi l'incontro a Londra: l'analisi di Roberto Maida

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

SERIE A - 3° GIORNATA
SABATO 14 SETTEMBRE 2019
Fiorentina - Juve 0 - 0
Napoli - Sampdoria 2 - 0
Inter - Udinese 1 - 0
DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019
Genoa - Atalanta 1 - 2
Brescia - Bologna 3 - 4
Parma - Cagliari 1 - 3
Spal - Lazio 2 - 1
Roma - Sassuolo 4 - 2
Verona - Milan 0 - 1
LUNEDÌ 16 SETTEMBRE 2019
Torino - Lecce 20:45

 

Calciomercato in Diretta