Roma-Zaniolo, è stallo. Nessun incontro con l’agente, Juve e Tottenham in agguato
© ANSA
Roma
0

Roma-Zaniolo, è stallo. Nessun incontro con l’agente, Juve e Tottenham in agguato

Il club giallorosso vorebbe trattenerlo, ma potrebbe essere 'sacrificato' senza i 45 milioni di plusvalenze entro il 30 giugno 

ROMA - Nessun appuntamento in agenda, nessun incontro in programma con la Roma che intanto è costretta vendere giocatori entro il 30 giugno per realizzare 45 milioni di plusvalenze. Il famoso rinnovo di Nicolò Zaniolo è ancora in standby, mentre aumentano le voci di una sua possibile partenza in direzione Torino o Londra. 

Il nodo della questione è sempre lo stesso: l'assenza a Trigoria di un direttore sportivo. Petrachi è ancora sotto contratto con il Torino e sta facendo più fatica del previsto a liberarsi, di conseguenza il diesse non ha ancora contattato l’agente di Zaniolo per risolvere la questione. Un incontro c’è stato martedì scorso, ma tra Vigorelli e la famiglia del ragazzo: argomenti di discussione ovviamente lo stallo della trattativa e le offerte pervenute per il centrocampista. La Juventus insiste per averlo e avrebbe anche in mente diverse opzioni per intavolare la trattativa: 40 milioni di euro o uno scambio con Higuain, più una decina di milioni da versare nelle casse giallorosse. Rimane anche in piedi la pista che porta al Tottenham. Il club londinese è fortemente interessato al giocatore, ma al momento non andrebbe oltre a un’offerta di 35 milioni. Pochi per la Roma che lo valuta almeno quindici in più. 

Roma, Totti pensa all'addio: e la Figc lo chiama

Totti, in campo è ancora poesia: assist e gol capolavoro

Attenzione, perché comunque la priorità del club giallorosso è di trattenere Zaniolo, che al momento percepisce 270mila euro più bonus. La Roma lo ha utilizzato per la presentazione della nuova maglia, e c’è il volto del ragazzo anche nello spot per la campagna abbonamenti. La questione legata alle plusvalenze però è critica e potrebbe costringere Petrachi a sacrificare un giocatore che in un colpo solo risolverebbe qualsiasi problema finanziario. 

Dzeko, Manolas, Ponce, Defrel, Kolarov e Gerson sono gli indiziati a lasciare la capitale entro il 30 giugno per raccogliere i famosi 45 milioni, ma se le trattative andassero per le lunghe l’ipotesi cessione di Zaniolo verrebbe presa in considerazione. Nicolò vuole rimanere alla Roma, la sua priorità è crescere in giallorosso e giocare da titolare anche in vista degli Europei 2020. Non ha ancora parlato con Fonseca che in questi giorni sta contattando tutti i giocatori della rosa. Adesso è in ritiro con l’Under 21, si sta preparando per l’esordio degli Azzurrini all’Europeo. Domenica a Bologna ci sarà la famiglia al completo, più Vigorelli: ad oggi non sono previsti incontri al Dall’Ara con i dirigenti della Roma, ma il silenzio assordante del club aumenta i dubbi sul futuro di Zaniolo. 

Totti e la Roma, è ora di chiarire

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Inter 38 Verona 18
Juve 36 Bologna 16
Lazio 33 Fiorentina 16
Cagliari 29 Sassuolo 15
Roma 29 Udinese 15
Atalanta 28 Lecce 15
Parma 24 Sampdoria 15
Napoli 21 Brescia 13
Torino 20 Genoa 11
Milan 20 Spal 9
SERIE A - 16° GIORNATA
SABATO 14 DICEMBRE 2019
Brescia - Lecce 3 - 0
Napoli - Parma 1 - 2
Genoa - Sampdoria 0 - 1
DOMENICA 15 DICEMBRE 2019
Verona - Torino 12:30
Bologna - Atalanta 15:00
Juve - Udinese 15:00
Milan - Sassuolo 15:00
Roma - Spal 18:00
Fiorentina - Inter 20:45
LUNEDÌ 16 DICEMBRE 2019
Cagliari - Lazio 20:45

Calciomercato in Diretta