Roma, Fonseca: "Col Real Dzeko dal 1', non lo cediamo. Icardi grande giocatore"

L'allenatore giallorosso ha parlato alla vigilia della sfida dell'Olimpico contro le Merengues, nella quale l'attaccante bosniaco partirà dall'inizio: "Al momento conto su di lui"
Roma, Fonseca: "Col Real Dzeko dal 1', non lo cediamo. Icardi grande giocatore"© Bartoletti
TagsFonsecaDzekoIcardi

ROMA - Un buon precampionato, con sette vittorie e un pareggio, ma soprattutto un mese di lavoro per carcere di plasmare la squadra secondo il suo credo tattico. E domani Paulo Fonseca, neo allenatore della Roma, avrà il primo serio banco di prova contro la 'corazzata' Real Madrid di Zidane che scende all'Olimpico per la 'Mabel Green Cup' ma anche per saggiare lo stato dell'arte della formazione giallorossa. A tenere banco in casa giallorossa è però il calciomercato, con Dzeko possibile partente, ma ancora considerato importante dall'allenatore portoghese: "Sarà una grande partita contro un avversario forte, uno dei più forti al mondo - spiega Fonseca in un'intervista a Sky Sport - Siamo all'inizio di una fase di trasformazione della squadra e la cosa più importante per me è il gioco e l'identità della mia squadra. Dobbiamo giocare con coraggio contro il Real, questo conta più del risultato. Dzeko giocherà e inizierà la gara da titolare - fa sapere -. Il nostro gioco al momento verte intorno a Dzeko e Dzeko è un nostro giocatore e al momento conto assolutamente su di lui, senza pensare a distrazioni di mercato".

"Icardi? Un grande giocatore"

Inevitabile la domanda su Icardi, da più parti accostato proprio alla causa giallorossa: "Icardi è un grande giocatore, ma io non parlo di giocatori di altre squadre" risponde l'allenatore portoghese che preferisce spostare l'attenzione sull'amichevole di lusso: "Sarà una grande partita contro un avversario forte, uno dei più forti al mondo - ricorda l'ex Shakhtar -. Siamo all'inizio di una fase di trasformazione e la cosa più importante per me è il gioco e l'identità della mia squadra".

Roma, Juan Jesus chiama Icardi: "Ti aspetto"
Guarda il video
Roma, Juan Jesus chiama Icardi: "Ti aspetto"

Alla ricerca di un centrale

Dove ancora manca qualche tassello che il ds Petrachi cercherà di definire nei prossimi giorni: "Stiamo lavorando per portare il prima possibile un altro difensore centrale, perché ne abbiamo tre - ricorda -. Comunque non si parla mai solo di difensori ma di comportamento di squadra. Io sono soddisfatto del comportamento difensivo collettivo. Semmai ho più esigenza di implementare il processo offensivo. Ritengo che bisogna avere equilibrio dopo quattro settimane di lavoro. È evidente che ci sono giocatori più vicini a quello che chiedo e giocatori più lontani - conclude Fonseca - ma non mi piace andare sui singoli in questo momento, non sarebbe giusto dopo poche settimane; sono soddisfatto dell'attitudine e della apertura della squadra a quello che chiedo. In generale tutti stanno rispondendo bene". 

Roma cantiere aperto, i due nodi da risolvere: l'analisi di Francesco De Core
Guarda il video
Roma cantiere aperto, i due nodi da risolvere: l'analisi di Francesco De Core

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti