Petrachi rischia una squalifica: la Figc apre un'indagine sul ds

Il direttore sportivo avrebbe lavorato per i giallorossi quando era sotto contratto con il Torino. Lo aveva confermato anche lui nella presentazione di Mkhitaryan

© LAPRESSE

ROMA - "Quando la prima volta a maggio ho incontrato l'Inter, ho posto il mio prezzo per Dzeko e quel prezzo non è mai arrivato". Gianluca Petrachi con questa frase pronunciata nella conferenza stampa di presentazione di Mkhitaryan, lo scorso 10 settembre, rischia una squalifica e un lungo stop. 

Petrachi: "Icardi-Higuain? Preferivo Edin"
Guarda il video
Petrachi: "Icardi-Higuain? Preferivo Edin"

La Procura della Figc ha infatti aperto un'indagine sul direttore sportivo reo di aver lavorato per la Roma quando era ancora sotto contratto con il Torino. Ufficialmente il rapporto con il club granata si concluse lo scorso 25 giugno, quando Cairo aveva liberato il dirigente ricevendo in cambio dai giallorossi i giovani Freddi Greco e Bucri. Se venisse dimostrata la colpevolezza di Petrachi, rischierebbe una squalifica di qualche mese (in caso di patteggiamento) o addirittura uno stop di un anno.

Roma, la rifinitura. Colloquio Fonseca-Petrachi. Florenzi ai compagni: "Ve magno!"

Colloquio Fonseca-Petrachi: il diesse esce dal campo contrariato
Guarda il video
Colloquio Fonseca-Petrachi: il diesse esce dal campo contrariato

Da non perdere





Commenti