Schick:
Roma
0

Schick: "Al Lipsia meno pressione rispetto a Roma". E quelle parole di Fonseca...

L'attaccante ceco felice della scelta di andare in Bundesliga. Anche se ha giocato appena ventisette minuti... 

ROMA - Ventisette minuti giocati con il Lipsia da quando si è trasferito, eppure Patrik Schick è già pazzo della Bundesliga. Dopo l'infortunio che lo ha bloccato in questa prima parte di stagione, l'attaccante ceco è pronto a mettersi in mostra e cercare di riprendersi dopo le due buie annate con la maglia della Roma: "Qui c’è la possibilità di giocare in un ambiente con minore pressione rispetto a Roma - le sue parole al quotidiano Bild -. C’è la possibilità di rimanere più anonimo rispetto a quanto accade nella Capitale. Nella scelta, l’allenatore Nagelsmann ha avuto un ruolo centrale. Mi aveva già avvicinato quando allenava l’Hoffenheim e io ero al Bohemians. Siamo stati in contatto per tanto tempo e spesso abbiamo parlato solo di calcio“.

Totti può tornare in Nazionale. Ecco la richiesta della Divisione calcio a cinque

Totti, nervosismo con l'arbitro: "Vai a fare altro..."

FONSECA - Meno pressione per Schick che quindi cerca di rilanciarsi nella squadra tedesca, ma proprio il suo ex tecnico Paulo Fonseca nell'ultima conferenza stampa a Trigoria prima della sosta aveva criticato chi non sapeva reggerla: "Nel calcio c'è e bisogna accettarla. Chi non è in grado di sopportarla non può fare il professionista. La pressione c'è ovunque, specie là dove si vuole vincere. Chi non è in grado di sopportarla probabilmente dovrebbe prendersi un pezzo di terra e coltivare patate. Così sarebbe più rilassato…". 

Il murale di Totti torna a splendere: installati fari con sensore di movimento

Fonseca: "Pressione? Chi non la regge vada a coltivare patate"

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 76 Cagliari 41
Inter 68 Parma 40
Lazio 68 Fiorentina 36
Atalanta 67 Sampdoria 35
Roma 54 Udinese 35
Napoli 52 Torino 34
Milan 50 Genoa 30
Sassuolo 46 Lecce 29
Verona 44 Brescia 21
Bologna 42 Spal 19
SERIE A - 32° GIORNATA
SABATO 11 LUGLIO 2020
Lazio - Sassuolo 1 - 2
Brescia - Roma 0 - 3
Juve - Atalanta 2 - 2
DOMENICA 12 LUGLIO 2020
Genoa - Spal 2 - 0
Parma - Bologna 2 - 2
Fiorentina - Verona 1 - 1
Cagliari - Lecce 0 - 0
Udinese - Sampdoria 1 - 3
Napoli - Milan 2 - 2
LUNEDÌ 13 LUGLIO 2020
Inter - Torino 3 - 1