Roma, Campos:
© LAPRESSE
Roma
0

Roma, Campos: "Kluivert ha preso due ammonizioni strane"

Così il vice-allenatore giallorosso: "È difficile prendere un cartellino se si commette fallo di spalle". Sugli infortunati: "Kalinic ha preso una botta, Cristante è da monitorare"

GENOVA - "Abbiamo avuto diverse situazioni in cui è mancato l’ultimo passaggio, non è il risultato che volevamo. Possesso palla sterile, volevamo essere più incisivi. Stiamo costruendo un processo che richiede del tempo, siamo solo all’inizio". È l'analisi di Nuno Campos, vice di Paulo Fonseca, squalificato, in conferenza stampa dopo lo 0-0 della Roma al Ferraris con la Sampdoria. Sugli infortunati: "Per Kalinic si è trattato di una botta, Cristante è rientrato dalla Nazionale con un fastidio al pube e valuteremo le sue condizioni nelle prossime ore. Gli infortuni hanno influenzato la gara, nel finale l’espulsione di Kluivert non ha aiutato".

Roma, Campos: "Bene Pastore e Dzeko. Kluivert? Ammonizioni strane"

Su Pastore e Dzeko: "Pastore si è espresso a un buon livello fisico, tatticamente ha dovuto adattarsi ad una nuova posizione. Dà tutto per la squadra, ma chiunque ha lottato e corso per la squadra. Dzeko non era al 100%, quando è entrato ha cercato di aiutare i compagni come ha potuto". Su Kluivert: «Le ammonizioni mi sono sembrate strane, è difficile prendere un cartellino se si commette fallo di spalle».

Sampdoria-Roma 0-0: l'analisi di Roberto Maida

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti