Mkhitaryan, niente Armenia: punta al rientro in gruppo. E presto sarà papà
Roma
0

Mkhitaryan, niente Armenia: punta al rientro in gruppo. E presto sarà papà

La Federazione lo avrebbe voluto nella capitale armena per stare vicino alla squadra. Il fantasista già da domani può rientrare parzialmente in gruppo 

ROMA - Il neo ct Khashmanyan lo ha chiamato per presentarsi e sapere delle sue condizioni, Mkhitaryan senza giri di parole gli ha confessato che sta ancora completando il suo recupero e che la decisione della Roma di non farlo partire per l'Armenia era condivisa. Sia chiaro, il trequartista giallorosso giocherebbe per il suo Paese anche con una gamba sola, ma il buon senso ha prevalso soprattutto perché Henrikh è fuori da 42 giorni e ha già perso nove partite tra campionato ed Europa League. 

Cori contro la mamma di Zaniolo anche a Parma. Lei risponde sui social

Corre, dribbla e calcia: si avvicina il rientro in gruppo di Mkhitaryan!

La Federazione armena lo avrebbe voluto a Erevan per dare la carica allo spogliatoio per la partita contro la Grecia, in programma venerdì prossimo, invito declinato dal giocatore che non vuole perdere tre giorni di allenamento e rallentare i ritmi di recupero. Uno 'strappo alla regla' potrebbe farlo qualche giorno dopo, per raggiungere i suoi compagni di nazionale e della Roma al Barbera di Palermo per la sfida tra Italia e Armenia del 18 novembre.

Roma, Spinazzola ancora out: non va in Nazionale

Il fantasista in prestito dall'Arsenal adesso scalpita per tornare in campo e dimostrare il suo valore ai tifosi romanisti. La scorsa settimana ha sostenuto un lavoro personalizzato dando ottimi segnali di ripresa: insieme a due elementi dello staff di Fonseca, Mkhitaryan ha lavorato sul campo adiacente a quello dei suoi compagni di squadra calciando in porta, correndo e dribblando le sagome. La lesione all'adduttore della gamba destra rimediata contro il Lecce è ormai alle spalle, anche se l'armeno è stato costretto a fermarsi il doppio rispetto alle tre settimane previste. Un mese e mezzo di stop, ma già da domani Mkhitaryan potrebbe ricevere l'ok per tornare ad allenarsi parzialmente insieme ai compagni che non sono partiti per gli impegni con le nazionali. 

Roma, Fonseca: "Il Parma ha meritato. Digiuno di Dzeko? Una casualità"

Kalinic e Mkhitaryan all'Olimpico per sostenere la Roma

Il trentenne punta alla convocazione per la prima gara dopo la sosta contro il Brescia. Si giocherà all'Olimpico, stadio dove alla sua prima in giallorosso ha trovato la rete, stadio che ha continuato a frequentare anche da infortunato. In più di un'occasione infatti Mkhitaryan insieme alla moglie ha assistito alle gare della Roma dai palchetti d'onore, l'ultima quella contro il Napoli. Presto lui scenderà negli spogliatoi, mentre invece Betty Vardanyan comincerà a prepararsi per il lieto evento. La coppia armena infatti aspetta un figlio, e verso aprile nascerà il primogenito di Mkhitaryan. Un ulteriore legame con Roma e la Roma, città e squadra che hanno stregato Henrikh e la moglie. 

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 76 Cagliari 40
Lazio 68 Parma 39
Atalanta 67 Fiorentina 35
Inter 65 Udinese 35
Roma 54 Torino 34
Napoli 51 Sampdoria 32
Milan 49 Lecce 28
Sassuolo 46 Genoa 27
Verona 43 Brescia 21
Bologna 41 Spal 19
SERIE A - 32° GIORNATA
SABATO 11 LUGLIO 2020
Lazio - Sassuolo 1 - 2
Brescia - Roma 0 - 3
Juve - Atalanta 2 - 2
DOMENICA 12 LUGLIO 2020
Genoa - Spal 17:15
Parma - Bologna 19:30
Fiorentina - Verona 19:30
Cagliari - Lecce 19:30
Udinese - Sampdoria 19:30
Napoli - Milan 21:45
LUNEDÌ 13 LUGLIO 2020
Inter - Torino 21:45