La madre di Zaniolo: "I cori sessisti come quelli razzisti e territoriali"
Roma
0

La madre di Zaniolo: "I cori sessisti come quelli razzisti e territoriali"

Francesca Costa: "I quindicenni mi scrivono sui social le cose peggiori"

ROMA - Gli insulti allo stadio, i cori contro per ferire lei e il figlio che gioca in campo. Francesca Costa, madre di Nicolò Zaniolo, ha parlato a Radio Capital del fenomeno sempre più frequente negli stadi di intonare cori contro di lei: "Gli insulti sessisti li vedo nella stessa misura dei cori razziali e di quelli territoriali. Alcuni tifosi mi mandano in posta privata le storie in diretta su Instagram, mi taggano e io le pubblico perché voglio denunciarla questa cosa. Gli insulti sessisti li vedo nella stessa misura di quelli razzisti e di discriminazione territoriale. Sono soprattutto uomini adulti quelli che stanno allo stadio - continua mamma Zaniolo -, ma chi mi scrive ha 14-15 anni e questi adolescenti mi scrivono le cose peggiori. Sono una mamma, e mi preoccupa che un tale atteggiamento potrà essere usato da loro in futuro contro la fidanzata o contro la moglie o qualsiasi personaggio femminile con cui avranno a che fare da grandi".

Lazio, cori contro la madre di Zaniolo. Lei risponde così

I cori d'insulti nei confronti di Francesca Costa allo stadio non ha avuto lo stesso rilievo dato alle offese a Balotelli o i cori contro il Napoli da parte dei romanisti: "Durante Roma-Napoli ci sono stati cori spiacevoli verso la curva napoletana, io ero presente e ho fatto i complimenti a molti napoletani che hanno elogiato mio figlio - risponde -. Quindi nel calcio non ci sono solo cose brutte o tristi. Ma quando ti mandano questi messaggi è davvero brutto".

Riecco Pellegrini e Mkhitaryan: saranno pronti per Roma-Brescia

Anche per gli insulti sessisti dovrebbero essere prese delle sanzioni? "Non bisogna pensare che siano solo sfottò, in tanti mi dicono 'ci sono da tantissimi anni', 'ci sono sempre stati i cori verso la moglie di Totti, la mamma di Materazzi, o la moglie dell'arbitro'. Non è giusto che si continui a dire le stesse cose oggi, nel 2019". E per gli insulti via social possono servire le denunce penali? "Ci sono tanti profili finti e chi ti insulta in quel modo non lo ritrovi facilmente. Ma io sono stata tanto fortunata nella vita, ho un carattere spiritoso e sono ironica. Non me la prendo. Ho anche sentito i cori dei tifosi quando entra nello stadio la giornalista Diletta Leotta - conclude - e non sono carini. Se il mondo del calcio è sessista? Di base, già il fatto che molti uomini dicano che le donne non ne capiscono classifica il genere femminile in un modo inferiore".

“Ho una grave malattia”, insulti e minacce: la polizia postale cerca i finti Zaniolo sui social

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 76 Cagliari 41
Lazio 68 Parma 40
Atalanta 67 Fiorentina 36
Inter 65 Sampdoria 35
Roma 54 Udinese 35
Napoli 52 Torino 34
Milan 50 Genoa 30
Sassuolo 46 Lecce 29
Verona 44 Brescia 21
Bologna 42 Spal 19
SERIE A - 32° GIORNATA
SABATO 11 LUGLIO 2020
Lazio - Sassuolo 1 - 2
Brescia - Roma 0 - 3
Juve - Atalanta 2 - 2
DOMENICA 12 LUGLIO 2020
Genoa - Spal 2 - 0
Parma - Bologna 2 - 2
Fiorentina - Verona 1 - 1
Cagliari - Lecce 0 - 0
Udinese - Sampdoria 1 - 3
Napoli - Milan 2 - 2
LUNEDÌ 13 LUGLIO 2020
Inter - Torino 21:45