Roma
0

Fonseca: "Dzeko titolare, Kolarov no. Florenzi dentro quando avrò bisogno di lui"

Il tecnico giallorosso e Diego Perotti hanno presentato la sfida di domani sera contro il Wolfsberger

Fonseca:
© LAPRESSE

ROMA - Basterebbe un punto per la qualificazione ai sedicesimi, ma Fonseca vuole una vittoria contro il Wolfsberger per chiudere al meglio il girone e senza brividi finali. La Roma domani sera affronterà allo stadio Olimpico la squadra austriaca, il tecnico giallorosso nonostante il divario tecnico tra le due squadre professa massima attenzione per raggiungere il primo obiettivo: la fase finale del torneo europeo. Questo pomeriggio Fonseca ha tenuto a Trigoria la conferenza stampa di presentazione del match, affiancato da Diego Perotti

"Nicolò, posso abbracciarti?". Il gesto tra Zaniolo e il bambino fa il giro del web

CONFERENZA FONSECA

Un bilancio dei suoi primi sei mesi alla Roma?
"Non mi sento di fare bilanci ora, vanno fatti alla fine della stagione. Sono molto soddisfatto di questi primi sei mesi. La squadra è migliorata molto dall'inizio della stagione, è in un buon momento. Sono stati sei mesi molto positivi". 

Domani la Roma si giocherà la qualificazione, ma sta pensando al turnover?
"Onestamente sì. Possiamo fare alcuni cambiamenti di quattro o cinque giocatori. È una partita difficile, decisiva, ma ho fiducia in tutti i giocatori". 

La Roma giocherà in Coppa Italia alle 21.15 in una delle zone più fredde d'Italia. 
"Questa partita è lontana, dobbiamo solo pensare alla partita di domani. Abbiamo tempo per pensare al Parma".

Zaniolo: "Florenzi fuori? Sono decisioni del mister". Mkhitaryan: "Deve riposare"

Dzeko, Kolarov e Pau Lopez giocheranno?
"Dzeko giocherà, Pau Lopez e Kolarov invece non ci saranno". 

Le condizioni di Cristante? Con il suo rientro ci sarà mercato a centrocampo?
"Abbiamo Cristante, Veretout, Diawara, poi Pellegrini, Mkhitaryan... Non vogliamo cambiare niente in questa posizione. Cristante sta meglio, a gennaio sarà pronto per tornare". 

Condizioni di Kluivert e Pastore. La situazione Florenzi?
"Non voglio parlare di situazioni specifiche. Non voglio parlare più di Florenzi. Quando avremo bisogno di Florenzi giocherà, così come qualsiasi altro giocatore. Kluivert sta tornando, contro la Spal forse rientrerà. Pastore sta facendo un lavoro specifico, rientrerà tra due settimane". 

Il Wolfsberg gioca con molti palloni lunghi, può essere la gara di Under?
"Sì, giocherà". 

Totti, via all'era da procuratore: contatti avviati con Esposito dell'Inter

La spaventa di vedere l'esonero come Ancelotti?
"Il calcio italiano è complicato. Sono sempre triste quando un collega viene esonerato. La situazione di Carlo è difficile, io sono un suo grande ammiratore, è un grande allenatore e sono triste quando i tecnici vengono esonerati". 

La situazione di Kalinic?
"Sta bene, si sta allenando bene. È una soluzione. È stato infortunato, ma sta lavorando bene". 

Zaniolo all'oratorio di Tor Bella Monaca. Il bambino: "Posso abbracciarti?"

CONFERENZA PEROTTI

"Questa stagione cosa è cambiato nel gruppo?
"Non so se sono cambiate cose particolari. Ci sono giocatori che sono andati via, altri che sono arrivati. Siamo sulla strada giusta. Qualche partita avremmo potuto fare meglio, ma siamo in un buon momento. Abbiamo fatto una buona partita contro l'Inter e domani dobbiamo confermarci in una partita importante". 

Volete vincere l'Europa League?
"Sì possiamo vincerla. Sono fiducioso dei miei compagni, della squadra e di quello che trasmette il mister. Abbiamo la capacità e la qualità per farlo. Ci sono squadre forti che arrivano dalla Champions, ma noi pensiamo alla Roma e alla partita di domani". 

Un inizio di stagione sfortunato, che obiettivi si pone?
"Purtroppo l'inizio è stato brutto. Avevo fatto il ritiro bene, mi ero allenato senza mai fermarmi e il giorno prima di cominciare la stagione ho avuto questo problema. Spero di aver lasciato alle spalle i problemi, anche se sappiamo che nel nostro lavoro eistono gli infortuni. Spero di giocare da qui fino alla fine della stagione rimanendo bene fisicamente. Spero di essere importante per la squadra e i miei compagni". 

Zaniolo: "Non voglio andare via, sarei triste se lasciassi la Roma"

Tra giocatori vi chiedete come mai tutti questi infortuni? Si parla di un passaggio di proprietà, tra voi calciatori vi capita mai di parlarne?
"Anche gli altri club hanno giocatori infortunati, come ad esempio il Real Madrid. Acune squadre hanno meno stop, noi invece abbiamo avuto vari generi di infortuni. Ci sta anche un po' di sforutuna. Non pensiamo alle vicende del club, noi pensiamo solamente al calcio". 

Zaniolo: "Voglio restare alla Roma. Florenzi? Decide Fonseca, lui è perfetto"

Come vi trovate con i nuovi campi? 
"Magari fosse soltanto il problema dei campi. Ci sono delle cose che si possono migliorare e la società sta facendo di tutto per farci stare al meglio. I campi magari non sono ancora al 100% perché li hanno rifatti da poco, però speriamo di invertire il trend". 

Il mister vi chiede di giocare dentro al campo, anche a voi esterni offensivi. Questo l'aiuta?
"Sì, è una maniera anche per sorprendere l'avversario. Non diamo punti di riferimento sull'esterno, ma ci muoviamo per sorprendere gli avversari e per aiutare Edin Dzeko a fare gol". 

Zaniolo scherza con i bambini: "Quanto valgo? Cinque milioni!"

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 51 Bologna 25
Inter 47 Napoli 24
Lazio 45 Fiorentina 24
Roma 38 Udinese 24
Atalanta 35 Sassuolo 22
Milan 31 Sampdoria 19
Cagliari 30 Lecce 16
Parma 28 Spal 16
Torino 27 Brescia 15
Verona 26 Genoa 14
SERIE A - 21° GIORNATA
VENERDÌ 24 GENNAIO 2020
Brescia - Milan 0 - 1
SABATO 25 GENNAIO 2020
Spal - Bologna 15:00
Fiorentina - Genoa 18:00
Torino - Atalanta 20:45
DOMENICA 26 GENNAIO 2020
Inter - Cagliari 12:30
Verona - Lecce 15:00
Sampdoria - Sassuolo 15:00
Parma - Udinese 15:00
Roma - Lazio 18:00
Napoli - Juve 20:45

Calciomercato in Diretta