La Roma si sposta a Dubai: sei giocatori negli Emirati col preparatore di Fonseca

I giocatori in vacanza insieme a un preparatore atletico dello staff di Fonseca: allenamento prima di godersi le spiagge di Dubai
La Roma si sposta a Dubai: sei giocatori negli Emirati col preparatore di Fonseca
TagsRomaDzekoDubai

ROMA - Sole, caldo, relax ma anche allenamento. La Roma non si ferma neanche durante la pausa natalizia e continua a tenersi in forma sulle spiagge degli Emirati Arabi. Sono ben sei i giocatori, con le rispettive famiglie, ad aver scelto Dubai per festeggiare il Natale: Dzeko, Perotti, Jesus, Zaniolo, Fazio e Mkhitaryan si sono ritrovati sulle spiagge arabe, e nella palestra di uno degli importanti e lussosi hotel della città. Allenamento insieme a un preparatore atletico. Non uno a caso: Fonseca ha infatti inviato un componente del suo staff per aiutare i calciatori a rimanere in forma e seguire un programma di allenamento studiato alla perfezione per questi giorni di vacanza

Galatasaray, Nzonzi fuori rosa: "Non è colpa mia, i miei compagni non corrono"

Cetin e Under sono volati invece a casa, in Turchia, per ritrovare i parenti e gli amici. Viaggio a casa anche per Pastore, partito per Cordoba, in Argentina, insieme a Chiara Picone e i figli. Non è un mistero che il trequartista argentino voglia chiudere la carriera in Sudamerica, ma per il momento si sta godendo casa solamente per un viaggio di piacere. Viaggio al caldo anche per Justin Kluivert, volato a Curaçao, nazione costitutiva del Regno dei Paesi Bassi di fronte alle coste del Venezuela. Villa da sogno con piscina e tanto relax sulle spiagge paradisiache insieme ad alcuni amici. Meta calda anche per Alessandro Florenzi, Ilenia e la piccola Penelope che sono volati alle Maldive: un po’ di riposo e privacy prima di rientrare nella Capitale e capire quale sarà il suo futuro. Si è goduto invece le meraviglie di Roma Chris Smalling: il difensore inglese ha trascorso il Natale nella Capitale visitando i Musei Vaticani, e passeggiando per le strade del centro storico. 

Zappacosta no stop: al lavoro anche durante la sosta: rientra a marzo

Il 29 dicembre rientreranno tutti a Roma, per poi riprendere gli allenamenti a Trigoria il giorno dopo. Il primo gennaio poi l'allenamento a porte aperte al Tre Fontane per salutare il nuovo anno insieme ai duemila tifosi che in meno di mezz'ora hanno terminato le prevendite per parteciupare all'evento. Dal 2 gennaio Fonseca ricomincerà a fare sul serio: il 5 si gioca in casa col Torino, poi arriva il big match con la Juventus. Un gennaio di fuoco per la Roma, pronta a cominciare il 2020 come aveva finito il 2019. 

Matrimonio Mancini, il figlio di Spinazzola porta le fedi
Guarda il video
Matrimonio Mancini, il figlio di Spinazzola porta le fedi

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti