Roma
0

Mkhitaryan dà l'ok al riscatto: la Roma contatta l'Arsenal

Il ds Petrachi lavora per acquistare il trequartista: si parte da un'offerta di 15 milioni 

Mkhitaryan dà l'ok al riscatto: la Roma contatta l'Arsenal
© LAPRESSE

ROMA - Giocando con un'applicazione sul telefono, Monika MKhitaryan ha 'scoperto' di avere un 21% di lineamenti italiani. Sui propri social ci ha scherzato su, magari avrà anche informato il fratello Henrikh proponendogli di provare il gioco. Il trequartista della Roma non ha origini italiane, ma non è escluso che il suo futuro possa ancora essere nel Belpaese. Perché il diesse Petrachi ha già avviato i contatti con l'Arsenal per acquistarlo, convinto che l'armeno possa essere anche nei prossimi anni un elemento importante della rosa giallorossa. E come non dargli torto: tornato in campo a febbraio dopo l'infortunio alla coscia, Mkhitaryan ha messo a segno tre gol e due assist in quattro partite, per un totale di sei reti in tredici presenze in campionato. 

La Roma si prepara: "Stagione finita"

Dzeko, cuore di papà: si allena insieme ai figli piccoli

Mkhitaryan, l'offerta della Roma e la richiesta dell'Arsenal

Nel suo momento migliore, quando ormai sembravano essere alle spalle i problemi fisici, è arrivato lo stop per l'emergenza Coronavirus, ma è ormai intenzione di Petrachi portare definitivamente Henrikh a Trigoria la prossima estate. Molto dipenderà dalle sorti del campionato e dal piazzamento finale della Roma, ma intanto il diesse ha sondato il terreno con l'Arsenal e l'agente del giocatore. Apertura da parte di Mino Raiola, in ottimi rapporti con la Roma, disponibilità del club inglese a trattare. Le cifre però sono ancora da definire, perché li londinesi vorrebbero circa 24 milioni di euro per cedere Mkhitaryan, Petrachi invece è disposto ad offrirne al massimo venti, complice anche il contratto dell'armeno in scadenza il prossimo anno. Base di partenza quindici milioni più due di bonus, l'Arsenal tramite intermediari ha preso tempo aspettando altre offerte. 

Roma, Fonseca lavora già al futuro: si riparte da lui

Mkhitaryan, la moglie si trova bene a Roma

E Mkhitaryan? A Roma si trova bene, ama la città (come del resto tutti i giocatori), ha trovato un ottimo ambiente di lavoro a Trigoria e anche la moglie è attratta dalla possibilità di vivere in Italia. Hanno fatto nascere il loro primogenito nella Capitale, qui hanno trovato molti connazionali ed è in buoni rapporti sia con l'ambasciata sia con la comunità armena che ha incontrato in più di un'occasione. Il nodo non è l'ingaggio, sarà più basso rispetto a quello percepito all'Arsenal ma avrà più anni di contratto, la vera trattativa sarà con i londinesi che vorranno cercare di strappare un buon prezzo per la cessione dell'armeno. 

Mkhitaryan: "Futuro? Aspettiamo, ma qui a Roma mi piace tutto"

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti