Roma
0

Spinazzola, compleanno amaro: "Bergamo, sono con te. I medici sono eroi"

Il terzino oggi compie ventisette anni, ma il suo pensiero è agli abitanti bergamaschi: "Un grande abbraccio alla città e allo staff sanitario, i veri eroi, quelli che salvano le vite"

Spinazzola, compleanno amaro:
© LAPRESSE

ROMA - Compleanno difficile per Leonardo Spinazzola che oggi festeggia ventisette anni con la famiglia ma con le preoccupazioni dell'emergenza Coronavirus soprattutto a Bergamo, città in cui ha vissuto per due anni e dove ha lasciato tanti amici. Intervenuto telefonicamente a ‘Roma Radio’, Spinazzola ha mandato un messaggio ai suoi ex tifosi e non solo: “Mando un grande abbraccio alla città di Bergamo e a tutto il personale sanitario che si sta sacrificando per noi in questi giorni difficili. Sono loro i veri eroi, quelli che salvano le vite“. Calcio in stand-by, la speranza del terzino è di tornare il prima possibile: “Mi mancano tanto gli allenamenti con i compagni, che sono come una seconda famiglia con la quale ti diverti. Sento anche la mancanza del calore dei tifosi sugli spalti, ma purtroppo dobbiamo avere pazienza e aspettare”.

Roma, Pau Lopez supera Olsen. Il Betis lo rimpiange, lui punta l'Europeo

Smaling, la Roma spera nel riscatto

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti