Roma
0

Ecco dove potrebbero correre i giocatori di Roma e Lazio

Il paradiso di runners e giovani nella Beverly Hills giallorossa mentre dodici biancocelesti risiedono nel comprensorio più esclusivo

ROMA - L’eremo esclusivo dell’Olgiata è il paradiso di mezza Lazio e in cui da pochi mesi è andato a vivere anche il ds Tare. Un comprensorio delimitato da recinzione e monitorato 24 ore al giorno da un servizio di vigilanza che ne controlla l’accesso e l’uscita: la sbarra si alza e si abbassa, entri solo se autorizzato. Ville immerse nel verde, privacy garantita e da lunedì anche la possibilità di sfruttare lunghi viali per correre come non è possibile in casa. Casal Palocco è stata spesso paragonata a Beverly Hills, forse lo era trent’anni fa, oggi non più, anche se resta un bellissimo quartiere, a pochissimi chilometri da Ostia, preferito dal personale Alitalia e dai giocatori della Roma per la posizione strategica rispetto a Fiumicino e Trigoria. Senza dover arrivare per forza alla Pineta di Castel Fusano, tutti da quelle parti conoscono il “pratone”, considerato il paradiso dei runners, erba all’inglese, un paio di chilometri tra gli alberi, usati a volte come pali di una porta. E’ sempre pieno di ragazzi che giocano a pallone. Inizia tra la scuola media Omero e il liceo Democrito, costeggia il centro commerciale Le Terrazze, finisce davanti alla Polisportiva, dove resiste un vero campo di calcio. Non è quello ereditato da Totti in via Macchia Saponara (ci ha giocato anche il papà di Florenzi) prima che la sua scuola si trasferisse alla Longarina. Negli anni Ottanta i giovani calciatori del Palocco e dell’Ellade 76 (provenienti dalla con? nante Axa) popolavano il “pratone” per la preparazione estiva, tra ? ne agosto e inizio settembre, evitando di correre sulla pozzolana. La prossima settimana chissà, potrebbe diventare lo sfogo per diversi giocatori della Roma, a patto di non provocare assembramenti. Anche Pellegrini, Perotti, Kluivert, Mancini, Spinazzola, Veretout, Cristante e Santon, oltre a Dzeko, hanno sposato un quartiere in cui sembra di vivere in vacanza. Ancora più riservatezza per i dodici laziali (Luis Alberto, Parolo, Luiz Felipe, Leiva, Bastos, Correa, Jony, Strakosha, Proto, Vavro e Adekanye) dell’Olgiata, dove abita anche Delio Rossi. [...]

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport -Stadio

Ecco dove potrebbero correre i giocatori di Roma e Lazio

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti