Roma
0

I dubbi di Karsdorp: "La Roma non si è più fatta sentire, forse non mi vuole più"

Il terzino rientrerà dal prestito al Feyenoord: "Vorrei un'altra possibilità, quando ho giocato non ho fatto male"

I dubbi di Karsdorp:
© LAPRESSE

ROMA - Niente riscatto del Feyenoord, Rick Karsdorp è destinato a tornare alla Roma. Per rimanere o per essere ceduto, questo solo il tempo lo dirà. Il terzino però ha già fatto capire di voler rimanere per dimostrare il proprio valore a Fonseca, che in estate lo aveva lasciato andare via in prestito“Il mio futuro non sarà sicuramente qui al Feyenoord. Se alla Roma mi volessero ancora, io ci starei: voglio giocarmi le mie possibilità, lì sono stato spesso infortunato. Ma le partite in cui sono sceso in campo non ho fatto male”. 

Friedkin-Roma, segnali dalla moglie: Debra mette 'like' ai post dei tifosi

C'è però un problema che potrebbe stravolgere i piani dell'olandese: “Dal momento del mio addio non si sono fatti sentire, né con me né col Feyenoord: questo può essere un segnale che non mi vogliono più”. Sulla stagione el Feyenoord: "Ho fatto molti sforzi per tornare qui. Volevo di nuovo divertirmi e questa scelta ha sicuramente funzionato. Ma farlo per un altro anno adesso sarebbe molto diverso. I primi mesi non sono stati piacevoli. A dicembre mi sono operato per un problema all’inguine che avevo da anni. Da quel momento non mi sono più fatto male. Avrei dovuto sforzarmi di più per tornare più forte dopo gli allenamenti, perché c’è sempre modo di migliorarsi. Ora lo farei diversamente. Sono diventato padre, mi sto calmando un po’”. 

Roma, tre anni fa l'ultima gara di Totti. I tifosi: "Piangiamo ogni anno. Ci manchi"

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti