Roma
0

Roma, striscione per De Falchi: "Il tuo cuore pulserà in Sud anche tra cent'anni"

Trentunesimo anniversario della scomparsa del tifoso giallorosso. La Curva ha reso omaggio al ragazzo con uno striscione e il grande cuore giallorosso sotto casa

Roma, striscione per De Falchi:

ROMA - La Roma non dimentica e continua a tenere viva la memoria di Antonio De Falchi, morto il 4 giugno 1989 in seguito ad una vile aggressione di alcuni "tifosi" del Milan all'esterno di San Siro. I romanisti continuano a ricordarlo,  e questa notte la Curva Sud, con il gruppo Roma, ha ricolorato – come succede ogni anno – il cuore mezzo giallo e mezzo rosso sotto casa di De Falchi, zona Torre Maura, aggiornando la data, e ha esposto uno striscione per ricordarlo“Antonio, anche tra cent’anni il tuo cuore pulserà nella Curva Sud”. 

"La Roma si avvicina a Pedro"

Quest'anno non è stato possibile organizzare la nona edizione del Torneo dedicato a De Falchi, naturalmente per l'emergenza Coronavirus. L'anno scorso tante tifoserie vennero a Roma per rendere omaggio al ragazzo e partecipare ad azioni di beneficienza proprio per aiutare la famiglia. Le tifoserie di Roma, Atletico Madrid, Panathinaikos e Fortuna Dusseldorf lo scorso giugno avevano rinnovato il ‘fornetto’ di Antonio, trent’anni fa acquistato dal presidente Dino Viola.

Roma, la Juve offre Rugani. Petrachi si avvicina a Biraghi

Da Madrid ad Atene fino a Roma: i tifosi ricordano Antonio De Falchi

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti