Roma
0

Nela, addio alla Roma. Le figlie: “Fatto fuori da chi non capisce l'amore per la maglia”

Le figlie Virginia e Ludovica si sfogano dopo che la Roma non ha rinnovato il contratto da dirigente: “Nessun imprenditore o banchiere capirà mai il valore e l’appartenenza della maglia”

Nela, addio alla Roma. Le figlie: “Fatto fuori da chi non capisce l'amore per la maglia”
© @virginianela

ROMA - Sebino Nela e la Roma si sono salutati per la seconda volta. Dopo l’addio da calciatore nel 1992, il club giallorosso ha deciso di non rinnovare il contratto da dirigente della Roma Femminile all’ex terzino, in carica dal 2016Su Instagram le due figlie Virginia e Ludovica hanno pubblicato un post in cui attaccano la scelta della società di non rinnovare il contratto al padre. Questo il messaggio della figlia più piccola: “In pochissimi hanno dato la vita e hanno amato veramente questi colori come hai fatto tu per 12 stagioni consecutive in campo come fuori. Purtroppo qualcuno che del vero calcio giocato e dell’amore per la maglia non se ne intende affatto, ha voluto che tu oggi non ne facessi più parte. Del vero calcio ormai è rimasto solo il ricordo che ha fatto innamorare e sognare i tuoi tifosi. Sempre veri. Ad maiora papo!”. Poi rispondendo ad alcuni commenti di amici: “Nessun imprenditore o banchiere capirà mai il valore e l’appartenenza della maglia”. 

Roma, Veretout "il veggente". Ecco cosa ha scritto alla moglie prima della gara

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti