Pagelle Milan-Roma, ecco i migliori e i peggiori

Tatarusanu paga l’inattività, Theo opaco. Pellegrini brilla in regia, Pedro punge poco

Guido D'Ubaldo

ROMA - Ieri sera nel monday night di Serie A è andato in scena il pareggio fra Milan e Roma. La partita, terminata 3-3, ha visto i giallorossi rincorrere gli uomini di Pioli che per tre volte si sono portati in vantaggio e altrettante volte sono stati recuperati. Ecco i voti dei migliori e dei peggiori.

Pioli: «Milan, che rammarico questo 3-3»

I migliori del Milan

Ibrahimovic, 7.5: Colpisce a freddo la Roma dopo due minuti, con grande abilità, punendo una difesa posizionata male. Apre e chiude con il terzo gol, su rigore. Sale a 138 in Serie A, impegna costantemente la difesa giallorossa. Deviazione sfortunata che diventa un assist per Kumbulla. 

Calhanoglu,7: Costringe Mirante a due grandi parate, confeziona il corner per il palo di Kjaer. Il suo rientro dall’infortunio è positivo, nella ripresa cala, ma si procura il rigore fantasma.

Leao, 7: Un incubo per Karsdorp, è effervescente dall’inizio, bello l’assist per il gol di Ibrahimovic. Fonseca per fermarlo gli manda addosso uno dei centrali. Perde incisività alla fi ne del primo tempo, ma all’inizio della ripresa è ancora suo l’assist (e che assist...) per il gol di Saelemaekers.

La Roma combatte contro il Milan di Ibrahimovic: a San Siro è show
Guarda la gallery
La Roma combatte contro il Milan di Ibrahimovic: a San Siro è show

 

 

I peggiori del Milan

Tatarusanu, 5: Promosso titolare con il Covid che ha fermato Donnarumma, sbaglia l’uscita sull’angolo che porta al pareggio di Dzeko. Forse risente dal lungo periodo di inattività, non giocava una partita dal febbraio scorso. Bene alla mezz’ora sul tiro improvviso di Pellegrini. Un grande intervento a evitare il gol. Respinta difettosa sul tiro di Mkhitaryan dal quale poi arriva il discusso rigore.

Castillejo, (27’ st) 5: Ha qualche responsabilità sul gol di Kumbulla.

Theo Hernandez, 5.5: Meno incisivo del solito, si rende pericoloso in una sola occasione.

Pioli: "I rimpianti ci sono. Giacomelli? Non parlo"

 

 

 

I migliori della Roma

Mirante, 7: Non può far nulla su Ibra, poi si allunga all’angolino per fermare un tiro di Calhanoglu. Bravo anche sulla punizione di Calhanoglu. Ancora decisivo nel fi nale con un grande intervento sul corner di Calhanoglu, con il pallone toccato di testa da Kessie

Kumbulla, 6.5: In ritardo sul gol di Ibrahimovic, poco sicuro anche in altre occasioni. Nella ripresa fi rma il 3-3 con tempismo, secondo gol in quattro giorni.

Dzeko, 6.5: Pareggia dopo pochi minuti il gol di Ibra, colpisce di testa nell’area affollata. Si avvicina al podio dei marcatori della Roma all time, con il gol numero 109. Regge il confronto con Ibrahimovic in questa sfi da inedita, ma nella ripresa sciupa un’occasione. 

Roma in rosso, Friedkin corre ai ripari: alzato l'aumento di capitale a 210 milioni

Milan-Roma, i due rigori che Giacomelli non ha visto al Var
Guarda la gallery
Milan-Roma, i due rigori che Giacomelli non ha visto al Var

 

 

I peggiori della Roma

Veretout, 6: Fatica a spezzare le trame del gioco rossonero, svolge un lavoro oscuro. Infallibile dal dischetto.

Mancini, 5.5: Attento su Ibrahimovic. Si fa anticipare da Kiaer sull’azione del palo. Punito con il rigore per un fallo inesistente su Calhanoglu.

Karsdorp, 5: Preferito a sorpresa al posto di Santon, soff re a rincorrere Leao, sul quale è costretto spesso al fallo.

Roma, Kumbulla: "Errore sul gol di Ibra ma poi ho rimediato"

Fonseca: "Ora decide più l'arbitro che il Var"
Guarda il video
Fonseca: "Ora decide più l'arbitro che il Var"

Commenti