Roma, Calafiori: “Sognavo questo gol da una vita, peccato non ci siano i tifosi”

Le parole del terzino giallorosso al termine del match vinto contro lo Young Boys
Roma: Certi di restare con José Mourinho sono Riccardo Calafiori (2002, in foto), Bryan Reynolds (2001), Ebrima Darboe (2001) e Marash Kumbulla (2000), ma qualche speranza c'è pure per Edoardo Bove (2002), Nicola Zalewski (2002) e uno tra Pietro Boer (2002) e Matteo Cardinali (2001)© ANSA

ROMA - La Roma blinda il primo posto nel girone di Europa League battendo 3 a 1 lo Young Boys grazie alle reti di Borja Mayoral, Calafiori e Dzeko. Ottima prestazione dei giallorossi di Paulo Fonseca che hanno blindato il primo posto nel girone, oltre al passaggio ai sedicesimi di finale di Europa League. Al termine del match Riccardo Calafiori è intervenuto ai microfoni delle emittenti televisive: "Sognavo questo gol da una vita e devo ammettere che farlo più bello di così era difficile. E’ un’emozione grandissima, col pubblico sarebbe stato ancora meglio ma mi accontento", ha dichiarato a Roma Tv. 

Roma, record europeo. Quattro vittorie nelle prime cinque gare: Fonseca nella storia

Un gol che chiude due anni molto particolari, iniziati con un terribile infortunio. Ce li racconti?
"E’ stato il periodo più difficile, ma ora anche il più bello della mia vita. Sono riuscito a fare e a portare a termine cose che pensavo fossero impossibili. Con tanto lavoro e tanto impegno. Sono nato per giocare a calcio, ho coronato il mio sogno iniziando un percorso dopo averne terminato un altro".

Roma, show di Calafiori: eurogol, bacio della maglia e la voglia del rinnovo

Roma, è una magia il primo gol di Calafiori: Fonseca aritmeticamente primo
Guarda la gallery
Roma, è una magia il primo gol di Calafiori: Fonseca aritmeticamente primo

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti