Stadio Roma, altro scontro tra Regione e Campidoglio. Il comunicato del Comune

Nuova bufera per tra e parti per il potenziamento della linea Roma-Lido
Stadio Roma, altro scontro tra Regione e Campidoglio. Il comunicato del Comune© ANSA

ROMA - Nuovo caos tra Campidoglio e Regione Lazio sullo stadio della Roma. Dopo il botta e risposta dello scorso 27 ottobre, ecco un nuovo scontro tra le parti cominciato questo pomeriggio con le dichiarazioni di Mauro Alessandro e terminato con il comunicato del Comune. 

L'Assessore alla Mobilità, Tutela del Territorio e Lavori Pubblici della Regione Lazio questo pomeriggio ha annunciato il mancato accordo con il Campidoglio per il potenziamento della Roma-Lido "Abbiamo mosso delle eccezioni formali e attendiamo che su queste eccezioni ci si pronunci, ma non c’è stata alcuna risposta. Stiamo parlando d’interventi sull’infrastruttura ferroviaria che devono essere compatibili con le esigenze e i piani d’investimento del soggetto proprietario e poi gestore da luglio, cioè la Regione Lazio. Abbiamo mosso delle eccezioni, attendiamo risposte", ha dichiarato Alessandri a Nsl Radio, nella trasmissione "Gli inascoltabili".

Il dentista dei giocatori: "Spinazzola e Veretout al top. Che lavoro con Pellegrini e Luis Alberto!"

La risposta della Raggi è arrivata tramite un comunicato del Campidoglio: "Roma Capitale ha inviato ieri il testo dell’accordo di collaborazione con la Regione Lazio sulla ferrovia Roma-Lido, rivisto sulla base delle osservazioni mosse dalla Regione. Appaiono del tutto infondate quindi le dichiarazioni rilasciate dall’Assessore ai Trasporti regionale secondo cui il Campidoglio non si sarebbe ancora pronunciato sul tema. Ora Roma Capitale rimane in attesa di una risposta della Regione Lazio. Sulla revisione dello schema di accordo con la Regione, Roma Capitale, inoltre, conferma il proprio interesse al potenziamento del trasporto ferroviario e il finanziamento con fondi in Bilancio degli interventi infrastrutturali. Si ribadisce altresì la volontà di collaborazione fra i due Enti per l’attuazione delle opere a servizio della città". 

NBA, Duncan Robinson dei Miami fa beneficenza con la maglia della Roma

Ma questo è solo l'ultimo degli scontri tra Regione e Campidoglio sullo stadio della Roma. Lo scorso 27 ottobre Virginia Raggi, rispondendo ad una domanda sugli accordi con città metropolitana e Regione propedeutici al voto d'aula sullo Stadio della Roma, aveva dichiarato che "in città metropolitana gli atti sono pronti e li firmerò a breve. Diversamente per quanto riguarda la Regione il progetto e le modifiche sono state interamente concordate e quindi attendiamo la firma da parte della Regione''. Immediata risposta della stessa Regione: “In merito alle affermazioni del sindaco Raggi sulla variante urbanistica relativa al progetto dello Stadio della Roma, si precisa che la Regione Lazio, come da corrispondenza fra gli Uffici di Roma Capitale e le strutture regionali competenti datata 5 agosto 2020, ha sottolineato come non sussistessero ancora le condizioni per arrivare ad un accordo che potesse essere votato dalla giunta regionale e che ci fosse la necessità di approfondimenti tecnici da elaborare in sede congiunta. Alla richiesta di agosto della Regione non è mai seguita una risposta ufficiale da parte di Roma Capitale”.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti