Roma, Tiago Pinto ancora in isolamento: studia l'italiano e prepara il mercato

Il futuro general manager del club giallorosso studia le strategie dalla sua casa a Lisbona: non vede l'ora di partire e cominciare a lavorare a Trigoria
Roma, Tiago Pinto ancora in isolamento: studia l'italiano e prepara il mercato
Jacopo Aliprandi

ROMA - Lo sbarco dovrà attendere, Tiago Pinto è costretto a rimanere in Portogallo. Il nuovo general manager della Roma è la grande novità (insieme a Scalera) della nuova era Friedkin. La Roma ha ufficializzato il dirigente del Benfica lo scorso 18 novembre, da quel giorno sono cominciati i contatti con Fonseca e con i componenti dello staff tecnico. Sarà diesse ma non solo: nella qualifica è compresa la supervisione dell’area sportiva, dalla prima squadra al settore giovanile, ragione per cui non sono previsti altri innesti all’interno del club, oltre a Scalera naturalmente.

Natale a casa Totti. Francesco a Ilary: "Ma che problemi hai?"

Il suo incarico comincerà dal prossimo 1 gennaio, anche se è ancora in dubbio il suo sbarco per gli inizi del nuovo anno. Il dirigente (insieme al calciatore Pizzi) è infatti risultato positivo al Covid lo scorso 22 novembre e dovrà rimanere in isolamento almeno fino al 31 dicembre. Intanto sta portando avanti diverse procedure di licenziamento dal Benfica e assunzione con la Roma: se dovesse negativizzarsi potrà sbarcare nella Capitale nei primi giorni di gennaio, altrimenti sarà costretto a lavorare in smart working dalla sua casa a Lisbona.

Roma, ecco le migliori operazioni di Tiago Pinto nel Benfica
Guarda la gallery
Roma, ecco le migliori operazioni di Tiago Pinto nel Benfica

È fuori da ogni dubbio però la sua voglia di cominciare a pianificare le strategie per la sua nuova squadra: il portoghese ha già studiato diverse mosse di mercato, oltre ovviamente a lavorare sui rinnovi di contratto di alcuni giocatori come Mkhitaryan, Mirante e Ibanez. Chi conosce Pinto lo racconta come euforico e ansioso di poter mettere piede a Trigoria per cominciare il nuovo lavoro. Ha cominciato a studiare l’italiano e non vede l’ora di poter partire per Roma: vuole giocarsi al meglio la sua chance all’estero e riuscire a far bene anche in questa nuova parentesi della sua carriera. 

Tutte le notizie sulla Roma

Maglia Abraham: scopri l'offerta

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti