Roma, pressing su El Shaarawy, ma avanza Bernard

La Roma non riesce ancora a convincere lo Shenhua a dare in prestito il Faraone. La prima alternativa è il brasiliano dell’Everton, poi Yaremchuk e Otavio
Roma, pressing su El Shaarawy, ma avanza Bernard© EPA
Guido D'Ubaldo - Jacopo Aliprandi

ROMA - La Roma prosegue il pressing per riportare El Shaarawy nella Capitale. Non tanto sul giocatore, da tempo convinto di ritornare a Trigoria dove ritroverebbe amici e un tecnico disposto a dargli spazio per alimentare le sue speranze di essere protagonista all’Europeo, quanto sullo Shanghai Shenhua, che non è convinto di liberare il ragazzo con la formula del prestito gratuito. El Shaarawy, in vacanza a Dubai, è in attesa di notizie. La formula del prestito è un problema che aveva fatto saltare la trattativa già a settembre e che rischia di bloccare tutto anche a gennaio: per questo la Roma si sta guardando intorno alla ricerca di un’altra opportunità di mercato che possa accontentare Fonseca.

Alle spalle di Roma spuntano le montagne innevate
Guarda la gallery
Alle spalle di Roma spuntano le montagne innevate

Gli obiettivi

Uno dei nomi preferiti dal tecnico portoghese è quello di Bernard Duarte, attaccante dell’Everton che con Ancelotti sta trovando poco spazio. Con Tiago Pinto, nelle quasi quotidiane conference call avute con Fonseca, più il tattico Leal e il vice Campos, si è fatto il suo nome così come quelli dtanti altri visionati. Uno di questi è Roman Yaremchuk del Gent: contratto in scadenza nel 2023, il venticinquenne (più centravanti che trequartista) ha una valutazione di circa dieci milioni di euro e in questa stagione ha realizzato undici gol e quattro assist in ventidue presenze tra campionato, preliminari di Champions e girone di Europa League. Occhi puntati anche sul Portogallo, patria di Tiago Pinto: uno dei nomi studiati è quello di Otavio, trequartista offensivo (può giocare anche sulla fascia) del Porto. È un giocatore che piace anche in virtù dell’età (compirà 26 anni a febbraio) e del contratto. Il brasiliano infatti è in scadenza (30 giugno 2021) e ha attirato l’attenzione di diversi club europei, tra cui il Siviglia di Monchi,il Valencia e l’Atalanta, che, a proposito, potrebbe prendere a parametro zero un vecchio pallino di Fonseca, Viktor Kovalenko. [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport - Stadio

Da Fazio a Pastore, quanti esuberi per la Roma
Guarda il video
Da Fazio a Pastore, quanti esuberi per la Roma

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti