Roma, i Friedkin irremovibili: Gombar non torna, giocatori a rischio

Nonostante la protesta e gli appeli sui social dei giocatori il dirigente non verrà reintegrato. Il presidente scioccato per la situazione dentro Trigoria
Roma, i Friedkin irremovibili: Gombar non torna, giocatori a rischio© ANSA
3 min
Jacopo Aliprandi

ROMA - Niente grazia, a Trigoria è finito il tempo del perdono. E tutto ciò che sta accadendo a Trigoria in questi giorni ha prima sorpreso, poi scioccato e infine innervosito i Friedkin che mai si aspettavano di vedere una squadra "ammutinarsi" su una decisione presa dalla dirigenza su un dirigente, invece di pensare a lavorare sodo per riscattaree le due brutte figure arrivate contro la Lazio e contro lo Spezia. 

Roma, clamoroso a Trigoria: "Non ci alleniamo"

È la prima vera volta che i Friedkin restano fortemente turbarti per la Roma. Dopo le brutte sconfitte contro Napoli e Atalanta avevano chiesto spiegazioni, erano rimasti sorpresi e seccati ma senza scomporsi e lasciando la situazione in mano al tecnico. Questa volta la squadra è stata messa al corrente dell'irritazione del presidente, tanto più che si pensava potesse intervenire in prima persona nello spogliatoio. Anche questa volta i Friedkin hanno lasciato la situazione in mano a Fonseca e a Tiago Pinto, ma restando fermi sulle proprie decisioni. 

Roma, sorpasso per Reynolds: Juve beffata

Una su tutte, l'addio di Gianluca Gombar. La squadra aveva chiesto il reintegro tramite colloqui con Fonseca e appelli sui social, non ritenendolo il responsabile colpevole dell'incredibile errore delle sei sostituzioni. Dan Friedkin e la società stavolta non sentono scuse: cambia il team manager, arriva Valerio Cardini e arrivederci a Gombar. A maggior ragione dopo quanto è successo ieri mattina, quando la squadra ha deciso di non scendere in campo per protesta (non solo per Gombar ma anche per incomprensioni tra alcuni giocatori e Fonseca) e ritardare l'allenamento di ben tre ore. E tutto quello che è accaduto in questi giorni sta portando a importanti riflessioni all'interno di Trigoria per quanto riguarda il mercato estivo: alla Roma tutta questa vicenda non è affatto piaciuta, sia per il danno d'immagine del club (che è alla ricerca di sponsor e al lavoro per rinnovare con Hundai e Qatar Airways) sia per gli atteggiamenti di alcuni calciatori che si sentono al di sopra anche del club. 

Friedkin vuole Allegri alla Roma!


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti