Roma, il Parma insiste per Fazio. Fuzato resta, Perez aspetta El Shaarawy

Stallo nel mercato in uscita del club giallorosso: molti giocatori hanno offerte ma rifiutano di lasciare la Capitale. L'ex Barcellona vuole capire i piani del tecnico
Roma, il Parma insiste per Fazio. Fuzato resta, Perez aspetta El Shaarawy

ROMA - Oltre alla situazione Dzeko, Tiago Pinto deve fare i conti con altri giocatori che in questo momento non sono più nei piani del tecnico e che pesano nel monte ingaggi del club giallorosso. Il primo è Federico Fazio, richiesto dal Parma: il diesse Carli è in contatto con il club giallorosso, le parti hanno trovato un principio di accordo per il trasferimento ma a frenare la trattativa è il centrale argentino che ha ancora dubbi sulla partenza. Fazio ha ancora un anno e mezzo di contratto, al momento non è convinto di lasciare la Roma nonostante in questa stagione abbia giocato appena 385 minuti spalmati in cinque partite. 

Dzeko-Roma, è ancora tensione: anche oggi allenamento individuale

Juan Jesus al momento non ha offerte allettanti: qualche timido interessamento dalla Turchia non accettato dal giocatore, dal Besiktas invece l'offerta per Davide Santons, anche lui molto incerto sul trasferimento. Sondaggio per il terzino anche da parte della Sampdoria di Ranieri, mentre per Carles Perez si sono fatte aventi alcune squadre spagnole  e la situazione è in evoluzione. Se Fonseca dovesse far capire all'attaccante che non avrebbe più spazio (soprattutto dopo l'arrivo di El Shaarawy, ancora positivo al Covid), allora l'ex Barcellona potrebbe accettare la cessione. Niente addio in prestito per Daniel Fuzato: dopo la delusione al Gil Vicente (dove non ha giocato neanche un minuto), il ragazzo resterà a Trigoria fino a giugno diventando così il terzo portiere alle spalle di Pau Lopez e Mirante. 

Dzeko, no al West Ham. Sondaggio di Monchi

Scalpita Bryan Reynolds, anche lui fermato dal Covid ma anche da alcuni problemi burocratici che ne stanno ritardando lo sbarco. I due club hanno risolto i problemi legati alla diversa fiscalizzazione tra gli Stati Uniti e l’Italia e ormai manca soltanto la negatività del ragazzo, che nelle prossime ore effettuerà un nuovo tampone sperando che sia sparita quella bassa carica virale che lo sta costringendo allo stop. Tra giovedì e venerdì potrebbe essere nella Capitale: la Roma è riuscita ad avere la meglio sulla Juventus (che lo avrebbe girato in prestito al Benevento per sei mesi) grazie all’accordo con il Dallas sulla base del prestito con obbligo di riscatto fissato a sette milioni più il 15% della futura rivendita. Al ragazzo un contratto quinquennale a 700mila euro a stagione, con bonus a salire.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti