Roma, emergenza in difesa: chi giocherà contro il Benevento

Nonostante le assenze, la Roma mantiene la sua fisionomia. In attacco gioca Borja Mayoral. Fazio spera nel debutto in campionato, è favorito su Juan Jesus
Roma, emergenza in difesa: chi giocherà contro il Benevento© LAPRESSE

ROMA - L’alternanza continua, la fisionomia non cambia: avanti con il 3-4-2-1 e con Borja Mayoral titolare in campionato. Fonseca ha deciso la formazione da schierare contro il Benevento, conservando solo un piccolo dubbio tra i singoli: Fazio, che non ha giocato neanche un minuto in campionato, dovrebbe essere preferito a Juan Jesus, che nella rifinitura è si è avvicendando tra i titolari con il concorrente. Il rilancio di Fazio (e/o Jesus) si è reso necessario a causa della penuria di difensori: Smalling, Kumbulla, Ibañez e l’adattato Cristante non hanno recuperato. E siccome né Fazio né Juan Jesus sono inseriti nella lista Uefa, l’occasione buona per utilizzarli è proprio la trasferta di Benevento. «Cristante non ce la fa ma può essere disponibile contro il Braga giovedì» ha detto Fonseca, constatando che il colpo della strega ha impedito al suo giocatore di affrontare la Strega.

Spinazzola in difesa, Bruno Peres sulla sinistra

In difesa dunque dovrebbe tornare Spinazzola, come è successo in Portogallo dopo l’uscita di Cristante e come era accaduto già in autunno a Cluj. In questo caso, spazio a Bruno Peres sulla fascia sinistra dopo i segnali incoraggianti arrivati dal giovedì di coppa. Il punto fermo è naturalmente Mancini, che dovrà guidare il reparto imbastito in fretta e furia evitando di concedere la profondità ai velocisti di Pippo Inzaghi. Aggregati al gruppo anche due Primavera: lo sloveno Feratovic, difensore centrale, e l’israeliano Podgoreanu, che è un esterno di fascia.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti