Cassano e il retroscena su Spalletti: le liti mai raccontate

L'ex attaccante racconta gli aneddoti alla Roma: "Qui comando io, non alleni più le pi*** dell'Udinese"
Cassano e il retroscena su Spalletti: le liti mai raccontate

ROMA - Dopo De Rossi, ecco un altro romanista ospite di Christian Vieri. Questa sera Francesco Totti è intervenuto sulla Bobo Tv, il canale social aperto dall'ex centravanti dell'Inter insieme ad Antonio Cassano, Nicola Ventola e Lele Adani. Oltre Totti, anche Cassano ha voluto raccontare un aneddoto legato alla sua esperienza in giallorosso e all'arrivo di Luciano Spalletti dall'Udinese: "Era il primo giorno di ritiro in Austria, il primo giorno di Spalletti alla Roma. Eravamo tutti in palestra e prima di cominciare a lavorare ascoltavamo la musica a tutto volume. Arrivato il tecnico, ci spense la musica senza dirci nulla. Istigato da Totti e Montella, rialzai la musica e gli dissi: "Guarda che tu non stai più ad allenare le pippe dell'Udinese, sei alla Roma. Qui comando io!". Spalletti mi mise fuori squadra. Poi quando qualche giorno dopo mi convocò per l'amichevole Spalletti annunciò che non sarei più stato il vice capitano: mi tolsi la maglia, presi un pullmino e tornai in albergo". 

Cassano: "Tutta la verità sulla lite con Spalletti e l’addio alla Roma"
Guarda il video
Cassano: "Tutta la verità sulla lite con Spalletti e l’addio alla Roma"

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti