Cristante: "Era rigore su Mkhitaryan. Perché non rivederlo?"

Le parole del giocatore della Roma al termine del match contro il Milan
Cristante: "Era rigore su Mkhitaryan. Perché non rivederlo?"© LAPRESSE
TagsRomaMilanFonseca

ROMA - La Roma perde un altro scontro diretto e resta ancora a secco di vittorie contro le big. Solamente tre punti conquistati su ventiquattro contro le grandi squadre del campionato, la sconfitta contro il Milan ha portato la squadra di Paulo Fonseca al quinto posto in classifica e fuori dalla zona Champions. A nulla è servito il gol di Veretout, i rossoneri sono usciti vittoriosi dall'Olimpico con le reti di Kessie e Rebic. Al termine del match Cristante è intervenuto ai microfoni delle emittenti televisive: "Si vede che è calcio di rigore su Mkhitaryan. Se c'è il Vsr in questi casi bisogna andarlo a rivedere come è successo col Milan", ha dichiarato a Sly. 

Perché avete subìto l'agressività del Milan?
"Siamo partiti male, non ci sono scuse. Siamo riusciti a rimetterla bene, ma dovevamo partire più concentrati e cattivi". 

Centrocampo della Roma leggero. 
"Qualcosa sbagliamo contro le grandi anche se tutte le gare non sono uguali. Abbiamo giocato male con l'Atalanta e la Lazio, ma oggi dopo i primi venti minuti abbiamo giocato. Abbiamo fatto un errore sul secondo gol ed è stato difficile recuperarla". 

Queste le parole di Cristante a Roma Tv. 

Partiamo dal primo tempo, cos’è accaduto?
"Sicuramente non siamo entrati bene soprattutto i primi 20/25 minuti. Abbiamo fatto tanti errori là dietro e abbiamo preso gol. Poi siamo riusciti a rimetterla bene nel secondo tempo poi gli episodi ci hanno penalizzato e abbiamo sbagliato noi sull’uscita del secondo gol e poi diventa difficile recuperare queste partite".

Cosa vi ha detto Guida per il rigore non dato su Mkhitaryan?
"Niente, abbiamo provato a chiedere ma sono state poche le spiegazioni. E’ più quello che dà fastidio, la diversità di atteggiamento. Se c’è il VAR bisogna vederlo".

Questa sconfitta con il Milan che è una big pesa di più rispetto alle altre nel girone di andata con Napoli e Atalanta?
"Non credo, penso sia più importante giocarsela la partita, fino al 95′ siamo stati in gara e abbiamo rischiato di pareggiarla fino alla fine. Meglio perderle così nella peggiore delle ipotesi che sbagliare completamente la partita e andare a casa con un 3-0. A parte i 20/25 minuti abbiamo fatto una buona partita e fino all’ultimo potevamo pareggiarla".

Veretout in doppia cifra, ma alla Roma non basta: il Milan sbanca l'Olimpico
Guarda la gallery
Veretout in doppia cifra, ma alla Roma non basta: il Milan sbanca l'Olimpico

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti