Roma, gli infortunati lavorano a Trigoria. C’è anche Tiago Pinto

Giorno di riposo concesso da Fonseca al gruppo dopo il ko contro la Sampdoria. Presenti invece i tanti infortunati che stanno provando a recuperare per il finale di stagione
Roma, gli infortunati lavorano a Trigoria. C’è anche Tiago Pinto© ANSA
Jacopo Aliprandi

ROMA - Giorno di riposo per chi è sceso in campo nel match contro la Sampdoria, non invece per gli infortunati. Paulo Fonseca ha deciso di concedere un giorno di stop ai giocatori che ieri hanno perso a Marassi 2-0 e che tra tre giorni saranno impegnati nella semifinale di ritorno di Europa League contro il Manchester. I dieci infortunati hanno invece lavorato regolarmente a Trigoria per provare a ridurre i tempi e cercare di essere disponibili in questo finale di stagione.

El Shaarawy e Pedro, entrambi con un risentimento muscolare, potrebbero riuscire a recuperare. Spinazzola e Veretout hanno riportato una lesione meno di una settimana fa, Diawara ha un sovraccarico pubico e potrebbe farcela, così come Kumbulla che ieri ha rimediato una contusione al costato. Da valutare le condizioni di Gonzalo Villar che contro la squadra di Ranieri è uscito in anticipo per un fastidio all'adduttore sinistro. In dubbio Carles Perez per un problema al flessore destro. Presente a Trigoria anche il general manager Tiago Pinto, arrivato intorno alle 10.30 di mattina per continuare il suo lavoro in vista della prossima stagione.  

Dzeko sbaglia il rigore e la Roma va ko con la Sampdoria
Guarda la gallery
Dzeko sbaglia il rigore e la Roma va ko con la Sampdoria

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti