Roma, Pellegrini aspetta Mourinho per il salto definitivo

Lorenzo ha battuto il suo record di gol ma ha obiettivi più ambiziosi e con il nuovo tecnico può migliorare ancora
29 - Lorenzo Pellegrini (40 mln)© LaPresse
Roberto Maida
TagsRomaPellegriniMourinho

Dalla stagione peggiore potrebbe uscire migliore. Lorenzo Pellegrini avrebbe sperato in traguardi molto più ambiziosi per la Roma, ha sofferto molto per il sogno sfumato dell’Europa League, ma al tempo stesso ha sfruttato la prima annata da capitano per raggiungere obiettivi personali importanti: mai aveva segnato 7 gol in un solo campionato. E aver toccato la doppia cifra considerando le coppe (11 totali finora) è un risultato che testimonia i suoi progressi.

Mayoral-Pellegrini show, Mkhitaryan torna al gol: pokerissimo Roma!
Guarda la gallery
Mayoral-Pellegrini show, Mkhitaryan torna al gol: pokerissimo Roma!

Pellegrini, ultimo step per diventare campione

Quello che era il limite dichiarato, cioè il gol, sembra essere stato superato, senza sacrificare gli assist che pure sono stati parecchi, da calcio da fermo e non solo. Ora gli manca solo uno step per diventare campione, la continuità all’interno della partita. Questione di mentalità, questione di abitudine. "Avevamo inconsciamente staccato la spina" ha ammesso Pellegrini con candore alla fine di Roma-Crotone, errore da non ripetere in futuro se si mira a vincere. In questo senso l’innesto di Josè Mourinho dovrebbe facilitare il compito dei giocatori: chi non si adegua alla logica degli Speciali, può adagiarsi altrove nella propria normalità.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione del Corriere dello Sport – Stadio

Mourinho alla Roma: scopri tutte le notizie

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti