Roma, Tiago Pinto: "Dzeko felice e motivato. Lavoriamo per Mourinho"

Il general manager: "Il bosniaco ha un rapporto speciale con il tecnico. Lavoriamo per conquistare titoli nel tempo"
Roma, Tiago Pinto: "Dzeko felice e motivato. Lavoriamo per Mourinho"© EPA
TagsRomaMourinhoDzeko

ROMA - Il general manager della Roma Tiago Pinto è intervenuto ai microfoni di Dazn nel corso della presentazione del nuovo calendario del campionato: "Mi dispiace non essere lì con voi, con tante persone importanti. Stiamo lavorando per Mourinho e la Roma, siamo tutti felici e motivati per l’arrivo del tecnico ma abbiamo molto lavoro da fare per migliorare la Roma e aver un buon risultato nel corso della stagione". 

Dzeko è motivato?
“Sì, Dzeko è felice, motivato e sta molto bene fisicamente. Anche Mourinho carica tutti i giocatori e ha un rapporto speciale con Dzeko. Ci aspettiamo che possa essere molto importante per questa stagione”. 

I Friedkin come hanno convinto Mourinho?
“Un allenatore come Mourinho si convince per il progetto, le idee e il cuore. L’empatia con il progetto e i presidenti è stata decisiva. Ha vinto in tutti i club e siamo riusciti a convincerlo per un progetto diverso, di tre anni, per far crescere la Roma. Ha trovato nella Roma una sfida giusta in questa sua fase della carriera”. 

Progetto sostenibile e vincente?
"Intanto dobbiamo vincere l'amichevole di domani. Mourinho è stato bravo a spiegare che noi dobbiamo parlare non di titoli ma di lavoro. Questo non significa che non giochiamo per vincere. Siamo qui per conquistare qualcosa per la Roma. È una strada che va portata avanti con lavoro". 

Roma verso l'amichevole: Zaniolo ride, Mourinho controlla
Guarda la gallery
Roma verso l'amichevole: Zaniolo ride, Mourinho controlla

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci!

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti