Roma, ventidue esuberi a Trigoria: ecco come si allenano

Mentre la prima squadra di Mourinho lavora in Portogallo, i giocatori nella lista dei trasferimenti si allenano una volta al giorno al Bernardini
Roma, ventidue esuberi a Trigoria: ecco come si allenano© LAPRESSE

ROMA - La Roma di Mourinho è stata impegnata in tre amichevoli in Portogallo, durante la preparazione pre stagionale. Venerdì la squadra partirà invece per la Spagna, dove sabato sera alle 22 (orario italiano) affronterà il Betis Siviglia. Intanto a Trigoria continuano ad allenarsi quei giocatori che non rientrano nei piani del club e che sono nella lista dei trasferimenti. Da Florenzi, a Olsen fino a Nzonzi: 22 giocatori lavorano al Fulvio Bernardini aspettando la chiamata di un nuovo club. 

I giocatori si allenano una volta al giorno, avendo pochi contatti con il mondo giallorosso. L'allenamento - imposto dalla legge -  è pressoché tutto atletico, per mantenerli in forma fin quando non cambieranno squadra. Ad allenarli alcuni componenti dello staff del settore giovanile. I calciatori si stanno allenando seguiti dagli allenatori Antonio De Cillis e Roberto Menichelli, dal preparatore atletico Mattia Palmieri e dal preparatore dei portieri Emanuele Concetti. Ogni giorno i calciatori si recano a Trigoria, chi vuole può pranzare nella struttura e poi rientrano nelle rispettive abitazioni. Tiago Pinto dal ritiro in Algarve sta lavorando per le cessioni, non semplici, dei ventidue fuori rosa.

Mourinho felice, vittoria per la Roma in Portogallo
Guarda la gallery
Mourinho felice, vittoria per la Roma in Portogallo

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti