Roma, da Icardi ad Azmoun: ecco la lista dei nomi per sostituire Dzeko

Tiago Pinto prima di dare l'ok definitivo alla cessione del bosniaco vuole trovare il centravanti che prenderà il suo posto
Roma, da Icardi ad Azmoun: ecco la lista dei nomi per sostituire Dzeko
3 min

ROMA - Un'altra estate con il tormentone Dzeko, ma questa volta sembrerebbe essere davvero l'ultima. Il centravanti bosniaco è a un passo dall'Inter che lo ha scelto (insieme a Zapata) per sostituire Romelu Lukaku, ormai del Chelsea. Così da venerdì si sono aperte le trattative tra Marotta e Lucci per trovare l'accordo economico sullo stipendio: 5,5 milioni più bonus per due stagioni, una offerta che Dzeko non ha potuto rifiutare. 

Roma, ecco la lista degli attaccanti per sostituire Dzeko

Le parti hanno trovato l'accordo, prima di sancire il matrimonio prò la Roma dove trovare il suo sostituto. Mourinho, che avrebbe tenuto ben volentieri Dzeko, si aspetta un regalo dai Friedkin per sostituire un numero 9 del suo livello. Ecco quindi che l'opzione Icardi in prestito potrebbe prendere forma, anche se l'ingaggio del cartellino (sebbene possa beneficiare delle detrazioni fiscali del decreto crescita) starebbe frenando anche i primi pensieri giallorossi. La Roma vuole trovare giocatori giovani affamati e che hanno voglia di vincere. Come ad esempio Gianluca Scamacca, rientrato al Sassuolo dopo il prestito al Genoa. Il profilo piace, ma le tensioni che ci sono state nella capitale qualche mese fa con il padre (ha fatto irruzione a Trigoria con una spranga) potrebbero frenare l'interessamento. Oltre al talento poi, la Roma vorrebbe trovare un profilo più internazionale, che sia sì giovane ma anche esperto per i match più importanti. Con Borja Mayoral e Shomurodov serve un nome di un certo peso. 

Mourinho espulso: discussione con l’arbitro e applauso polemico
Guarda la gallery
Mourinho espulso: discussione con l’arbitro e applauso polemico

Azmoun sarebbe il profilo ideale. A Mourinho piace molto e già quando era al Tottenham lo avrebbe voluto in squadra. Il campionato russo è cominciato da due settimane: il centravanti iraniano, 26 anni, ha realizzato 5 gol in 4 partite. Per questo prima di pensare a una cessione lo Zenit vuole trovare il suo sostituto. Azmoun ha il contratto in scadenza nel giugno 2022: costo del cartellino 25 milioni, la Roma ci pensa con attenzione. Anche perché il Bayer Leverkusen sembrerebbe aver mollato la presa sul giocatore dopo settimane di trattative. Il prezzo è alto e il club tedesco ha preferito rinnovare il contratto ad Alario (che aveva numerose offerte e sarebbe stato sostituito proprio dall'iraniano) che farà coppia con l'ex Roma Schick. 

In scadenza anche Lacazette dell'Arsenal e Andrea Belotti del Torino. Quest'ultimo aveva ricevuto l'offerta proprio dello Zenit per eventualmente sostituire proprio Azmoun (cercato anche in Bundesliga). Il no del Gallo alla Russia potrebbero spingerlo invece nella capitale: Tiago Pinto continua i contatti con il Torino di Cairo che continua a chiedere 30 milioni. Troppi per un giocatore in scadenza. Non sono escluse sorprese come Seferovic del Benfica, ma non sarebbe proprio il "regalo" chiesto a inizio stagione da Mourinho. 


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti