Zaniolo: "È un nuovo inizio, sono felicissimo. Mourinho mi dà la carica"

Le parole del trequartista giallorosso al termine del match vinto 3-0 contro il Trabzonspor
Zaniolo: "È un nuovo inizio, sono felicissimo. Mourinho mi dà la carica"© ANSA
TagsRomaMourinhoZaniolo

ROMA - Tutto facile per la Roma di José Mourinho che questa sera ha battuto il Trabzonspor 3-0 grazie alle reti di Cristante, Zaniolo ed El Shaarawy. Grande prestazione per la squadra giallorossa che si è qualificata alla fase a girone della Conference League. Al termine del match Zaniolo è intervenuto ai microfoni di Sky. 

Cosa hai provato al momento del gol?
“Ho pensato a tante cose, a tutto il percorso che ho fatto, ai momenti in cui ero in tribuna a guardare i miei compagni, mi sono passate tante cose in testa. Sono felicissimo e stasera penso sia un nuovo inizio, ringrazio chi mi è stato vicino nei giorni più bui, dovrò ringraziare staff, mister, società, tifosi”.

Mourinho ha detto che hai rifiutato di prendere due giorni di riposo.
“Sì, ne ho presi troppi (ride, ndr). Sarò al fianco della squadra anche se non potrò giocare a Salerno perché squalificato. Questa è la mia cultura del lavoro, voglio dare un messaggio positivo al gruppo”.

Zaniolo, grande commozione dopo il gol al Trabzonspor
Guarda la gallery
Zaniolo, grande commozione dopo il gol al Trabzonspor

Stai per tornare in Nazionale con Roberto Mancini.
“Ho letto che c’è questa possibilità e sono felicissimo perché vestire la maglia dell’Italia da campione d’Europa in carica è bellissimo, fa bene per la mia autostima. Sono felicissimo e non vedo l’ora di raggiungere i miei compagni in Nazionale”.

Che sensazioni ti dà avere Mourinho come tecnico?
“Mi ha dato una carica incredibile sin dal primo giorno, è un tecnico fantastico, ci mette in testa ogni giorno la mentalità vincente. Quando sei in difficoltà e vedi Mourinho hai una carica in più, così come vedere questi tifosi”.

Quanto sei cresciuto in questo periodo?
“Questo è stato il momento più buio della mia vita, ma mi ha fatto crescere come uomo, prima andavo in palestra così mentre ora ci vado per allenarmi, sono cresciuto come uomo e calciatore. Non tutti i mali vengono per nuocere, sono contento di quello che sto diventando”.

Roma, che tris al Trabzonspor: Mourinho vola in Conference League
Guarda la gallery
Roma, che tris al Trabzonspor: Mourinho vola in Conference League

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti