Roma, il gesto di Abraham che sa di voglia di riscatto

L’inglese a Verona ha omaggiato la curva dopo una prova deludente: si rilancerà
Roma, il gesto di Abraham che sa di voglia di riscatto© AS Roma via Getty Images
Roberto Maida
TagsRoma

Un braccio alzato, una mano sul cuore. Non capita tutti i giorni di osservare un giocatore, un grande giocatore, che sappia chiedere scusa. Tammy Abraham sapeva di aver deluso le aspettative dei tifosi, che erano arrivati in massa a Verona per cullare ancora un po’ il sogno dell’invincibilità. Sapeva che non aveva reso secondo le sue potenzialità. E allora, mentre 1.700 persone nel settore ospiti applaudivano la Roma nonostante la sconfitta, ha voluto manifestare con un gesto significativo la condivisione di un dispiacere.

La magia di Pellegrini non basta alla Roma: Mourinho ko 3-2 a Verona
Guarda la gallery
La magia di Pellegrini non basta alla Roma: Mourinho ko 3-2 a Verona

Smarrimento

Non è stata colpa sua, chiaramente, se la squadra è stata vittima di un cedimento strutturale subito dopo l’intervallo. Ma Abraham ha giocato male, non era mai stato così fuori dalla partita da quando è entrato nella Roma. Forse è stato condizionato da un lieve infortunio patito nel primo tempo - Mourinho infatti aveva mandato a scaldare Mkhitaryan ed El Shaarawy per precauzione -. sicuramente è stato ferito da qualche buu razzista che si è levato dalla curva dell’Hellas. Però Tammy non è il tipo di persona che cerca scuse. Ben controllato dai difensori avversari, poco servito dai compagni, non è riuscito mai a essere pericoloso. Si è notato solo per lo spunto che ha avviato l’azione del 2-2. Troppo poco per un centravanti del suo livello.

Convivenza

Il paradosso è che Mourinho, per facilitare i rifornimenti, gli aveva messo accanto Shomurodov nella formazione iniziale. E nel finale ha sfoderato l’intero arsenale: Abraham e Borja Mayoral erano le punte centrali ma in campo c’erano nello stesso momento anche Carles Perez, Mkhitaryan, Pellegrini ed El Shaarawy. Non è bastato per evitare la prima sconfi tta stagionale. E anzi, la Roma ha creato meno occasioni da gol del solito.

Tutti gli approfondimenti sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti